Galaxy Note 7, nuovo aggiornamento per l’Always On Display

In attesa della sua uscita in Italia, il Samsung Galaxy Note 7 ha ricevuto in queste ore un nuovo aggiornamento software da parte dell’azienda coreana che va ad ampliare le potenzialità di una delle funzionalità più interessanti del dispositivo, l’Always On Display. Dopo questo update, che dovrebbe essere disponibile “di serie” su tutti i Note 7 in arrivo in Italia, il display del phablet di Samsung visualizzerà da spento la musica attualmente in riproduzione.

Le informazioni legate alla musica che si sta ascoltando saranno riportate al di sotto dell’orologio e dell’icona che segnala lo stato di carica della batteria. Per il momento, è bene sottolineare, non è ancora chiaro se questa nuova funzione dell’Always On Display del Galaxy Note 7 supporti, oltre ai player musicali installati sul device, l’interazione con app di musica in streaming come Spotify. Maggiori dettagli in tal senso emergeranno, senza dubbio, nelle prossime ore. In ogni caso, dopo l’aggiornamento, gli utenti del Note 7 potranno scoprire il titolo della canzone in riproduzione senza dover sbloccare lo smartphone ma semplicemente dando uno sguardo alle informazioni del display.

LEGGI ANCHE: Lo schermo del Galaxy Note 7 si danneggia più di ogni iPhone [Video]

Questo piccolo update per l’Always On Display del Samsung Galaxy Note 7 evidenzia la volontà di Samsung di supportare al meglio questa funzione del phablet che dovrebbe registrare ulteriori miglioramenti nel corso delle prossime settimane, con una sempre maggiore integrazione con le altre applicazioni del dispositivo.

In futuro, inoltre, queste funzioni potrebbero essere introdotte anche su Galaxy S7 e S7 Edge, i primi due smartphone di Samsung a presentare l’Always On Display. Ulteriori informazioni sulla questione potrebbero emergere nelle prossime settimane. Di certo, l’Always On Display rappresenta una funzione che Samsung ha intenzione di supportare al massimo e di riproporre anche sui suoi futuri top di gamma in arrivo già ad inizio 2017 con l’uscita del Galaxy S8.