Galaxy Note 7: il richiamo incombe sul terzo trimestre di Samsung

Samsung Electronics vede scendere i profitti di 7,4 trilioni di won ($ 6,7 miliardi) per il terzo trimestre dell’anno, secondo quanto prevedono gli analisti in Corea del Sud. Questo significa un calo del 8,6 per cento rispetto al trimestre precedente. Questi risultati molto dipenderanno dal richiamo di cui è stato protagonista negli scorsi giorni il Galaxy Note 7, che il 2 settembre scorso è stato ritirato dal mercato a causa di esplosioni della batteria.

Dongbu Securities, Hanwha, KTB Investment & Securities e altri celebri analisti hanno tutti ipotizzato un calo dei profitti della multinazionale sud coreana per quanto riguarda il terzo trimestre del 2016. Questi sembrano essere tutti d’accordo che il costo del richiamo stesso sarà dunque superiore al miliardo di dollari. Kwon Sung-ryul di Donbu  ha detto che i profitti operativi della divisione cellulare scenderanno a 2,6 trilioni di won dalla sua stima iniziale di 4,1 trilioni di won a causa del richiamo e dei  problemi nella produzione e  nella vendita. Shinhan Hyun-chul ha detto che il costo del richiamo raggiungerà anche cifre superiori a queste.

Dunque la maggior parte degli analisti hanno riadattato la loro stima in modo da stimare un ulteriore calo per il colosso dell’elettronica di consumo. Tuttavia, citando la fidelizzazione dei clienti e la qualità complessiva del Galaxy Note 7, molti credono che Samsung tornerà a salire già nel quarto trimestre dell’anno. Nel mese di agosto, quando Galaxy Note 7 è stato presentato, le reazioni di consumatori ed esperti sono state molto positive, il device ha ricevuto generalmente recensioni positive, gli analisti si aspettavano utili di esercizio di oltre 8 trilioni in questo trimestre. Questo sarebbe stato un risultato assai vicino a quello del trimestre precedente ($ 7.23 miliardi), il più alto risultato in due anni per Samsung per merito del successo di vendite ottenuto dal Galaxy S7 e S7 Edge.

Leggi anche: Note 7, se non hai riconsegnato Samsung invia notifiche push

Galaxy Note 7
Galaxy Note 7

Leggi ancheSamsung Family Hub: ecco cosa ci aspetta nel futuro dei frigoriferi

Samsung ha ricordato che i telefoni per diversi giorni non hanno ripreso le vendite ufficiali, questo significa che un calo è inevitabile. Le vendite in Corea del Sud riprenderanno il 28 settembre. Il richiamo è stato problematico per il colosso sud-coreano della tecnologia. Samsung ha detto di aver ricevuto “26 rapporti falsi “ di telefoni che avrebbero preso fuoco dal momento in cui è avvenuto il richiamo.

Ovviamente questa situazione negativa che sta colpendo la grande azienda asiatica, ha creato un grande vantaggio per il nuovo Apple iPhone 7 che dunque potrebbe ottenere in questo periodo un notevole risultato di vendite a discapito dei rivali della multinazionale sud coreana, che dunque vedranno calare inevitabilmente il proprio vantaggio nel numero dei dispositivi venduti in questo 2016 rispetto ad Apple.