Galaxy Note 7: Verizon è tornata a prendere ordini per il device di Samsung

Dopo aver sospeso le vendite del dispositivo Galaxy Note 7 in precedenza a causa delle batterie inclini ad andare a fuoco, il vettore statunitense Verizon Communications ha cominciato a prendere ordini per il nuovo Galaxy Note 7, smartphone di Samsung Electronics, dopo aver smesso di vendere il dispositivo per diversi giorni a causa del noto problema che questo dispositivo ha finora registrato in numerosi casi. Samsung ha richiamato circa 1 milione di Galaxy Note 7 negli Stati Uniti, offrendo di sostituire o rimborsare i telefoni in questione. La loro suscettibilità a prendere fuoco, con più di 100 casi segnalati in tutto il mondo, ha danneggiato l’immagine della società sudcoreana e anche le sue casse.

Dagli Usa arriva l’ok per il ritorno sul mercato del Galaxy Note 7

A livello globale, il produttore mondiale di smartphone, che è anche leader del settore, ha richiamato almeno 2,5 milioni di cellulari, in una grave battuta d’arresto per l’azienda che sta cercando di recuperare quote di mercato dai rivali, tra cui Apple che ha recentemente rilasciato il suo ultimo dispositivo: iPhone 7. Samsung negli Stati Uniti si prepara per la sostituzione dei dispositivi Galaxy Note 7, con nuovi modelli dalla batteria sicura.  I nuovi telefoni Galaxy Note 7 sono stati approvati dalla Commissione US Consumer Product Safety per tutti gli acquisti e scambi. Verizon, ha comunicato ciò sul suo sito web, aggiungendo che il dispositivo di Samsung sarà disponibile per la vendita a partire da oggi.

Il più grande operatore wireless degli Stati Uniti ha avvertito che i quantitativi iniziali di nuovi Samsung Galaxy Note 7 potrebbero però essere limitati. Samsung ha detto in una dichiarazione di Martedì di aver venduto più di 500.000 nuovi Galaxy Note 7 per i vettori degli Stati Uniti e per i rivenditori. E’ stato inoltre comunicato che gli utenti interessati saranno in grado di scambiare i loro telefoni richiamati a partire da Mercoledì. La dichiarazione non ha specificato quando le nuove vendite del celeberrimo smartphone sarebbero cominciate esattamente.

Leggi anche: Facebook Messenger ora supporta i pagamenti, grande novità per gli utenti

Galaxy Note 7
Galaxy Note 7

Leggi anche: Samsung SSD presenta la nuova serie 960 Evo e 960 Pro

Presto anche negli altri paesi tutto dovrebbe tornare alla normalità

 Il sito web del vettore ‘Sprint Corp’ ha anche mostrato che il Galaxy Note 7, sarebbe già disponibile per l’ordine, fornendo un elenco di negozi dove i clienti possono prendere un nuovo telefono su appuntamento. Samsung non ha  fatto per il momento commenti sui piani di vendita degli Stati Uniti. L’azienda in precedenza ha detto che riprenderà le nuove vendite in Corea del Sud a partire dal 28 settembre e che le vendite in Australia e Singapore avrebbero ripreso a partire dal prossimo mese di ottobre. Vedremo a questo punto se davvero, dopo la falsa partenza delle scorse settimane, adesso le cose per Samsung si potranno finalmente sistemare per il meglio.