Galaxy Note Edge Android 6.0.1 Marshmallow, anche in Italia?

Un nuovo rilascio relativo all’aggiornamento per i dispositivi della gamma Samsung Galaxy Note Edge a Android 6 è stato localizzato in Regno Unito, c’è possibilità che arrivi anche da noi qui in Italia? Vediamo di far luce sulla questione.

Galaxy Note Edge, nuovo update Marshmallow

Samsung Galaxy Note Edge

A quanto pare i roll-out per gli Update di Galaxy Note Edge prosegue portandosi anche nei territori della United Kingdom che sta conoscendo in queste ore il nuovo aggiornamento dei sistemi per i device in questione che potranno ora beneficiare di tutte le migliorie introdotte dal nuovo OS già visto sui device della gamma Samsung Galaxy S6 nel corso di queste ultime settimane.

La versione Android classificata come Marshmallow 6.0.1, stando alle voci che circolano sui vari blog e forum tematici con focus incentrato sull’argomento, non arriverà a breve in Italia e ci si dovrà ingegnare attraverso tools e procedure non ufficiali, affinché giunga a bordo dei nostri terminali. In particolare ci si dovrà servire di una versione non ufficializzata di Odin. A seguire i dettagli del nuovo aggiornamento previsto:

PDA: N915FYXXU1DPC3
MODEM: N915FYXXU1DPC3
CSC: N915FYOXA1DPC3
Build Date: 29 marzo 2016

note edge android 6

In Italia regna ancora sovrano il buon vecchio Android Lollipop N915FYXXS1CPD2 nella sua versione 5.1.1 per no brand device che, lungi da noi dal proporre una critica, si comporta egregiamente bene ma rimane fine a se stesso rispetto ad un device che ha molto da offrire sul piano delle nuove implementazioni di sistema e della nuova interfaccia Touchwiz Samsung UI.

Come si procederà quindi nei confronti del Galaxy Note Edge Italia? Ci sarà da aspettarsi un cambiamento o ci si dovrà affidare semplicemente a metodi alternativi non ufficiali? Ovviamente non ci sentiamo di scartare quest’ultima possibilità ma bisogna dire che Samsung tarda non poco rispetto ai costruttori concorrenti che sono decisamente un passo avanti nel rilascio dei rispettivi aggiornamenti firmware dei dispositivi.

L’ultima versione sopra indicata, inoltre, pare non abbia introdotto tangibili novità in merito alle nuove funzioni e correzioni bug ma giusto qualche piccola ottimizzazione qua e là che, seppur non dispiace all’utenza, non appare matura rispetto agli attuali standard software previsti dagli utenti finali che richiedono a gran voce l’adattamento al nuovo sistema anche per la zona Euro.

Questo, dunque, il punto attuale della situazione per i Samsung Galaxy Note Edge. Non resta che aspettare e vedere l’evolversi la vicenda, nella speranza che la cosa venga risolta nel più breve tempo possibile e senza dover ingegnarsi con metodi alternativi a volte di dubbia fattibilità.

Quanto tempo occorrerà a Samsung per aggiornare i device della serie Galaxy Note Edge? Anche tu sei impaziente di scoprire e sapere quando ciò avverrà? Hai flashato una versione non ufficiale del nuovo firmware per il tuo telefono? Facci sapere com’è andata e non dimenticare di commentare e rimanere sintonizzato in merito agli ulteriori sviluppi sulla faccenda.