Migliorare Galaxy S5 con Resurrection Remix Marshmallow: guida installazione

Samsung Galaxy S5, lo abbiamo appreso da un recente post dedicato, si è portato entro i nuovi confini dell’ecosistema di gestione Android 6.0.1 Marshmallow che veicola tutte le novità del caso e le nuove integrazioni a livello software d’interfaccia. Ciononostante, sono diversi gli utenti che lamentano una Touchwiz Samsung davvero troppo poco performante.

Proprio per questo abbiamo deciso di introdurre la nuova Resurrection Remix ROM. Una piattaforma basata interamente su Android 6.0.1 ma con un tocco di originalità nell’ambito delle personalizzazioni di sistema e delle funzioni proprie del prodotto che si presenta davvero stabile e scattante sin dal suo primo avvio grazie ad una serie interessante di nuove ottimizzazioni specifiche. Vediamo insieme la nuova ROM Galaxy S5.

Galaxy S5, ottieni il massimo con Resurrection ROMSamsung Galaxy S5

Se volete una ROM in grado di far letteralmente risorgere il vostro buon vecchio Samsung Galaxy S5 non potete non dare un’occhiata a quella che è la nuova Resurrection Remix. Come anticipato, si basa su una distribuzione mobile di Android 6.0.1 M con tanto di ottimizzazioni e miglioramenti che portano ad un incremento sostanziale e comprovato delle performance di sistema che eguagliano soluzioni mobile di livello superiore.

Il nuovo software si presenta privo di bug e rallentamenti ed è operativo nativamente in lingua italiana. Offre in tal senso un’esperienza di utilizzo davvero eccezionale grazie all’eccezionale stabilità e ad un supporto software decisamente migliorato per quanto riguarda l’interazione attraverso il sensore biometrico per le impronte digitale on-board. Vediamo cosa occorre e come installare il nuovo software di sistema.

Galaxy S5 Resurrection ROM, come installare

I pre-requisiti essenziali per procedere all’installazione del nuovo prodotto a bordo del vostro device sono essenzialmente due:

  • Recovery Custom compatibile
  • Livello di carica batteria superiore al 50%

Il requisito inerente il livello di carica è essenziale per evitare problemi in fase di installazione. Altrettanto importante è la presenza di una recovery idonea all’installazione. La presenza di quest’ultima garantisce il corretto inoltro dei pacchetti al ROM Chip presente all’interno del telefono e sblocca il bootloader per consentire l’installazione dei pacchetti una volta ottenuti i permessi in lettura e scrittura di livello ROOT. Il nostro consiglio è quello di utilizzare l’ultima release TWRP.Galaxy S5 Resurrection Remix

Fatte le dovute premesse non serve altro che seguire i successivi step che conducono all’installazione vera e propria del nuovo sistema per Galaxy S5:

  1. Download Pacchetto – Il link presente rimanda ad un pacchetto compresso in formato .zip contente la vostra ROM Personalizzata. Una volta scaricato spostatelo senza estrarlo, se non lo avete già fatto, all’interno della memoria di massa del vostro device. Procedete, quindi, spegnendo il telefono. Arrivati a questo punto siete pronti per avviare la recovery. Tenendo contemporaneamente premuti i tasti Volume ed Accensione accedete quindi alla Recovery Mode. Si materializzerà la classica finestra interattiva che consente di flashare la vostra ROM. Prima di procedere all’installazione vi consigliamo, come di consueto, di operare una cancellazione dati (Wipe-Data) ed un reset della Dalvik-Cache che trovate nel sottomenu Advanced.
  2. Adesso siamo pronti per installare la nuova Galaxy S5 Custom ROM. Selezionate la voce Install ZIP from SDcard ed indicate il file precedentemente caricato nella memoria. Attendete la fine del processo di installazione ed iniziate quindi ad utilizzare il nuovo sistema operativo per Galaxy S5. 

Considerando che le applicazioni Google non sono presenti nativamente per questa versione di sistema, si potrebbe rendere necessario installare le GApps seguendo il presente link. Selezionate la vostra versione di sistema unitamente alla piattaforma e, quindi, la versione desiderata a scelta tra quelle presenti nelle opzioni. Una volta che avrete concluso la procedura di installazione fate tap su Reboot System Now.

Galaxy S5 Resurrection ROM, cosa cambia

I cambiamenti introdotti da questa nuova ROM sono tangibili sin dal primo avvio. Maggior fluidità e limiti di personalizzazione ampiamente superati rispetto alla versione stock di Android 6.0.1 Marshmallow in roll-out per gli utenti Galaxy S5.

Oltre questo vi è un maggior supporto alle funzioni ed alla responsività dello scanner biometrico per le impronte digitali che consente ora di accedere al telefono senza necessariamente dover sbloccare prima lo schermo per accedere alle funzioni. Basta solo scorrere il dito ed il telefono si sblocca proprio come accade con i terminali della linea Nexus 5X e Nexus 6P. Galaxy S5 AnTuTu ScoreDal punto di vista prestazionale, che per quanto ci riguarda è il fulcro del nostro interesse, si registrano risultati davvero esaltanti che collocano il device in linea con le soluzioni Galaxy Note 4 che, su AnTuTu, fanno registrare un risultato totale di 50.000 punti. Galaxy S5 si avvicina di molto, grazie ad uno score di ben 49.340 punti totalizzati. Un punteggio che rispecchia appieno la velocità osservata nell’utilizzo generale dl terminale.

Ovviamente, le migliorie non terminano qui. Rispetto a CM13, infatti, i limiti di personalizzazione vengono bypassati e introducono una serie di sostanziali customizzazioni che porteranno via ore del vostro tempo. Status Bar, Area delle notifiche, Pannello Impostazioni Rapide, Navigation Bar e personalizzazioni AOSP possono essere modificate a piacimento rendendo unica la vostra interfaccia grafica.Galaxy S5 sblocco

Galaxy S5 ottiene inoltre un maggior livello di sicurezza attraverso le nuove soluzioni di sblocco intelligente tramite sequenza 6×6 che offrono decisamente un maggior margine di sicurezza contro intromissioni e tentativi di intrusione esterni.

La ROM di cui al link di download, supporta una vasta gamma di dispositivi basati su processori Qualcomm per versioni proprietarie T-Mobile SM-G900T, Canadesi mod. SM-G900W8, Sprint SM-G900P, US Cellular SM-G900R4, Verizon Wireless SM-G900V nonché Internazionali SM-G900F / I / M.

Una ROM davvero completa, personalizzabile e soprattutto performante. Decisamente più veloce di una stock Android 6.0.1 Marshmallow per Galaxy S5.
E voi avete provato il nuovo sistema operativo? Avete avuto problemi di installazione o di utilizzo? Fateci sapere se l’operazione è andata a buon fine e le tangibili differenze tra i due sistemi adoperati a bordo del vostro terminale. Lasciateci pure tutte le vostre impressioni in proposito esprimendovi attraverso l’apposito box dei commenti che trovate in fondo a questo articolo. Vi aspettiamo numerosi.