Galaxy S6: 30 trucchi e soluzioni utili per ottenere il massimo

Samsung Galaxy S6, nonostante l’uscita dell’ultimo acclamato S7 giunto nelle versioni Flat Standard e nella più apprezzata Edge-version, rimane a tutti gli effetti un terminale più che valido cui risulta difficile resistere, in luogo anche di una discesa improvvisa di prezzo indotta dall’introduzione degli ultimi flagship killer della linea.

Un telefono prestante e bello esteticamente, cui Samsung Electronics ha riservato un trattamento di favore a garanzia di un sempre maggior numero di funzioni esclusive e caratteristiche extra che cercheremo di svelare in questo nuovo post direttamente estrapolato dalle pagine della testata online di riferimento DigitalTrends. Vediamolo insieme.

Samsung Galaxy S6, come utilizzarlo al meglio

I moderni smartphone, ed in particolare gli ultimi arrivati che possono beneficiare dell’ultima distribuzione firmware introdotta da Android 6.0.1 Marshmallow, come Samsung Galaxy S6 Edge, Edge+ Plus ed S6 dispongono di una serie di caratteristiche accessorie che vengon ereditate in parte dall’esperienza avuta con i precedenti Galaxy ed in parte derivanti dalle ultime implementazioni software proprietarie e di sistema.

Scopriremo oggi una serie di Tips&Tricks utili a massimizzare l’esperienza d’uso con il terminale. Per molti utilizzatori, i contenuti ivi concessi saranno una novità assoluta mentre per altri solo una rivisitazione avanzata delle feature che abbiamo già avuto modo di vedere in terminali precedenti. Scopriamo insieme come diventare dei veri “Master-User Samsung”.

Semplificare la navigazioneGalaxy S6 Quick Settings

Sicuramente il primo passo per garantirsi una fruizione liscia e scorrevole attraverso il Galaxy S6 nelle sue varie versioni, è quello di operare una Modifica delle opzioni rapide di visualizzazione dei comandi che possono essere raggiunti attraverso i cosiddetti Quick Settings. Editiamo, quindi, il menu e facciamo drag&drop delle opzioni che ci interessano portandole in primo piano. Salviamo e godiamoci tutte le impostazioni rapide preferite. Risparmieremo un sacco di tempo, altrimenti perso inutilmente alla ricerca delle Impostazioni.

Cambiare TemaSamsung Temi Galaxy S6

Possiamo cambiare tema Galaxy S6 per rinnovare il look del nostro terminale. Potrebbe essere utile ricercare i nuovi temi tramite l’applicazione dedicata su Galaxy Apps, che offre ampi margini di personalizzazione con soluzioni sempre aggiornate come quelle viste questa settimana, oppure semplicemente adoperare il sistema classico.

Ti basta fare tapping in un’area vuota dello schermo in Homepage per accedere non solo ai widget ed agli sfondi ma anche ai temi da personalizzare, utili per dare un nuovo look al tuo terminale. Attraverso l’applicazione dei nuovi Temi saremo in grado di variare totalmente l’aspetto estetico dell’interfaccia per icone, tipi di carattere, sfondi in Home ed elementi caratteristici di applicazioni standard quali potrebbero essere, ad esempio, telefono e contatti. Il tutto senza dover applicare nulla a priori, essendo le cita la possibilità di ottenere un’anteprima di visualizzazione sul layout finale.

Per impostazione predefinita, S6 dispone di tre temi fondamentali anche se è sempre possibile scaricarne di nuovi dal menu della pagina precedente portandosi in alto a destra della pagina Temi e scaricando il relativo contenuto. Tra le altre cose, è possibile anche creare un nuovo tema utilizzando lo strumento integrato previsto.

Utilizzo del sensore biometrico per le impronte digitali

Il sensore di impronte digitali è di gran lunga il modo più veloce e più sicuro per sbloccare il vostro Galaxy S6 Edge+ Plus, Edge o S6 Flat Standard Edition. L’impostazione del sistema è raggiungibile al percorso Impostazioni> Blocco schermo e sicurezza> tipo di blocco schermo> impronte digitali.

Da qui, un semplice wizard vi guiderà alla scoperta del nuovo sistema di sicurezza e potrete sempre provvedere ad aggiungere ed estromettere l’indicazione delle impronte consentite anche a seguito della registrazione iniziale.

La soluzione è davvero comoda, visto che consente di accedere al terminale solo attraverso un dito evitando così di utilizzare lunghe e complesse password phrase o PIN che sono sempre alla mercé dei più curiosi di turno. Inoltre, attraverso lo scanner è possibile garantirsi l’accesso ai servizi del Web ed alla verifica del proprio account Samsung fermo restando che si deve sempre procedere alla creazione di una password di backup.

Abilitare lo split-screenGalaxy S6 multi-window screen

Galaxy S6 può contare, nella sua versione base, su un pannello Super AMOLED con diagonale utile di 5.1 pollici, più che sufficienti per eseguire i tasks quotidiani senza affaticare la vista e con un ampio spazio di manovra. Uno spazio che, unitamente all’alta risoluzione, consente di adoperare finestre multiple aumentando di fatto la produttività e l’utilizzo in simultanea di molteplici applicazioni anche eterogenee tra loro.

Per accedervi vi basta tenere premuto il tasto multitasking applicazioni o in basso a sinistra per un paio di secondi. Verrà, dunque, visualizzato un menu di applicazioni dal quale è possibile scegliere le app che andranno in primo piano sullo schermo suddividendo il campo di visualizzazione in due metà verticali in portrait oppure orizzontali in landscape.

Lo spazio allocato a video per ogni applicazione può essere modulato in eccesso o in difetto rispetto all’altro intervenendo attraverso il trascinamento dell’icona centrale lungo la diagonale verticale del display. Tra l’altro, tappando sul cerchio posto al centro, avremo accesso rapido ad alcune funzioni di modifica come la chiusura applicazione, l’apertura a tutto schermo e la possibilità di capovolgere la visuale.

Avvio rapido della fotocamera

Sapevi che puoi avviare la fotocamera Galaxy S6 senza passare dall’App Drawer e senza, soprattutto, sbloccare il dispositivo? Forse ne hai già sentito parlare per Galaxy S7, ma sappi che è possibile accedere al modulo da 16 Megapixel dell’S6 facendo un doppio tap sul tasto Home anche a schermo spento. Per poter usufruire del lancio rapido delle funzioni camera occorre abilitare la relativa voce di menu alla voce Impostazioni Fotocamera > Attivazione Rapida.

Potrebbe interessarti sapere come riuscire a realizzare la foto perfetta attraverso il tuo smartphone. Leggi la nostra guida dedicata.

Scatta selfie perfetti, più facilmente

Effettuare uno scatto attraverso la fotocamera frontale ponendosi di fronte ad essa può risultare scomodo per il semplice fatto di dover premere il pulsante virtuale di scatto. Anche se è comunque sempre possibile scattare con un ritardo preimpostato di, ad esempio 5 secondi, potrebbe tornare più utile e di certo più veloce utilizzare il sensore posteriore per la rilevazione della frequenza cardiaca che funge anch’esso da pulsante per lo scatto tramite front-cam.

Inquadra e scatta servendoti del sensore. Facile, non credi?

Attivare la modalità Non DisturbareGalaxy S6 non disturbare

Consapevoli del fatto che ormai i telefoni sono diventati parte integrante della nostra vita, vi è molte volte la necessità di staccare la spina. Un effetto che può essere integrato grazie all’azione della modalità Non disturbare presente a bordo degli S6 su tutte le varianti.

Da Impostazioni> Non disturbare troverete ciò che fa per voi e potrete impostare altresì delle specifiche eccezioni ideali nel caso in cui dovreste essere raggiunti da un contatto ben definito. Vi è, sempre integrato all’interno del medesimo screen, un’opzione utilissima che consente di programmare temporalmente la validità dell’opzione relativa al Call Mute per chiamate in ingresso e avvisi oltre che alla possibilità di silenziare completamente il device secondo il programma di set stabilito.

Ovviamente, questa soluzione non blocca le chiamate o gli avvisi in arrivo ma si limita solo a “zittirli”. In tal caso possiamo controllare lo stato di quest’ultimi a nostro piacimento senza essere disturbati.

Download alla massima velocità

Su  Impostazioni> Altre impostazioni di connessione> Download trovi una voce che ti consente di attivare un’utility che porta i download alla massima velocità nel caso di pacchetti di grandi dimensioni (maggiori di 30MB) combinando l’azione delle reti appartenenti sia aconnessioni di tipo WiFi che 4G LTE. In tal caso è da prevedere il naturale consumo del traffico dati previsto dal tuo operatore. Usa la funzione con cautela.

Come fare uno screenshotGalaxy S6 screenshot

Fare uno screenshot Galaxy S6 rapidamente è possibile al pari dell’attivazione rapida fotocamera vista in precedenza e si effettua tenendo premuto i tasti fisici relativi a Home e Pulsante di Accensione/Spegnimento. Tra l’altro ricordiamo che si può procedere anche all’attivazione del cosiddetto Magnetic Palm che consente, attraverso le proprie mani e quindi le gesture, di catturare la scena tramite fotocamera frontale. Puoi farlo abilitando la voce da Impostazioni> Movimenti e gesti.

Come utilizzare Google Now e Google Now On Tap

Google Now on Tap è la naturale evoluzione dell’originario Google Now con la particolarità di poter trovare campo di applicazione all’interno di app di terze parti e schermate senza la pretesa dell’invadenza. La sua funzione è quella di offrire all’utente un vasto parco di informazioni contestualizzate all’applicazione in cui si opera. Possiamo pensare, per esempio, di avere info su un ristorante citato su una mail direttamente da Google Now senza passare per la versione classica ed uscire quindi dal contesto applicativo.

Si può attivare la funzione premendo il tasto Home a lungo. Puoi ottenere info, lanciare altre applicazioni, ricerche sul web, impostare dei promemoria e molto altro ancora. Il tempo speso nella configurazione di Google Now on Tap sarà ampiamente ripagato. Puoi farlo accedendo dalla parte in alto a sinistra della schermata applicazione alla voce Personalizza. 

Come utilizzare la modalità privataGalaxy S6 modalità privata

Samsung offre, attraverso le sue ultime proposte del settore telefonia mobile, un’opzione utile per tenere i nostri dati lontano da occhi indiscreti. Da Impostazioni> Privacy e sicurezza> modalità privata possiamo scegliere quali contenuti nascondere e quali, invece, rendere disponibili pubblicamente. Da qui, tra le altre cose, hai facoltà di impostare un blocco di sicurezza da utilizzarsi attraverso lo scanner per le impronte digitali già visto in precedenza.

Tieni lontane le spie

Rimanendo in tema sicurezza, potrebbe esserti utile sapere che a partire da Android 5.0 Lollipop è possibile, sui dispositivi della gamma Samsung Galaxy S6, procedere ad un blocco delle applicazioni al fine di renderle inaccessibili nel caso in cui un utente, magari la vostra fidanzata, ne facesse richiesta di utilizzo.

Da Impostazioni> Blocco schermo e sicurezza> Altre impostazioni di protezione, troviamo la voce finestre PIN che consente di ottenere l’esclusiva di utilizzo su una singola app bloccando in via esclusiva tutte le altre ed i tasti funzione così come il resto dell’interfaccia, traybar compresa.

Possiamo fare il pin accedendo al multitasking e fornendo in input la nostra impronta utile per il riconoscimento e l’attivazione della finestra desiderata precedentemente esplicitata all’attivazione tramite il menu del percorso sopra indicato. Un’ottimo modo per stare al sicuro da occhi indiscreti.

Utilizzare le gesture Galaxy S6

Galaxy S6 offre una serie di scorciatoie utili che è possibile adoperare utilizzando i gesti che avviano le funzioni indicate al menu Impostazioni > Movimenti e gesti. Le opzioni disponibili sono:

  • Chiamata diretta – Ti basta aprire un contatto e quindi portare il telefono all’orecchio per chiamare
  • Smart Alert – Ti invierà una vibrazione quando si prende il telefono in mano se se hai perso una chiamata o un messaggio
  • Mute – Una via rapida per mettere a tacere il vostro S6 capovolgendolo
  • Screenshot rapido Un modo alternativo per effettuare uno screenshot

Migliorare la leggibilità del vostro schermoGalaxy S6 Amoled Mode

Samsung offre alcune opzioni di personalizzazione inerenti la visualizzazione in uscita dei contenuti a video che si traducono nelle impostazioni delle modalità schermo raggiungibili da Impostazioni> Display> Modalità schermo. 

Le opzioni qui presenti consentono di massimizzare la visualizzazione per i display AMOLED personalizzando l’output secondo due modelli predefiniti che prevedono AMOLED cinema e AMOLED foto in abbinamento alla visualizzazione di default impostata su Adaptive. Le due modalità variano l’intensità e la vivacità del colori e dei contrasti adattandosi così ai gusti personali degli utenti che possono, comunque, mantenere il profilo base.

Impostare la vibrazione

Da Impostazioni> Suoni e notifiche > Vibrazione si ha accesso alla sezione personalizzazione ed impostazione per quest’ultima opzione. La vibrazione alla pressione dei tasti fisici e virtuali nonché le opzioni combinate suono+vibrazione possono essere da qui attivate e disattivate secondo necessità potendone impostare, inoltre, modelli predefiniti e personalizzati consentendo di identificare, attraverso le diverse disposizioni, chiamate e notifiche dal sistema ed altre applicazioni.

Come utilizzare Smart Lock

Non sapete di che cosa stiamo parlando? Galaxy S6 Smart Lock è un sistema che consente di rendere meno noioso l’unlock del telefono sfruttando dei dispositivi predefiniti in accoppiamento al terminale, un po come avviene tramite Xiaomi MI Band per i rispettivi device cinesi, giusto per intenderci.

Impostazioni> schermata di blocco e sicurezza> Impostazioni blocco sicuro> Smart Lock permette di impostare specifici dispositivi Bluetooth in grado di sbloccare il device (ad esempio smartwatch e fitness band) o punti di localizzazione GPS che attivano in automatico lo sblocco bypassando i sistemi di sicurezza interni dovuti a password, pin e quant’altro.

Preservare la durata della batteriaBatteria Galaxy S6

Di per sé, Galaxy S6 batteria offre un ampio margine di manovra consentendo di raggiungere agevolmente la tarda serata standosene lontani dal caricabatterie e dal powerbank. Ad ogni modo è possibile sfruttare le opzioni di Risparmio Energetico integrate che estendono ulteriormente la durata specie in prossimità della zona critica del <15%.

Vi sono due modalità: Base e Ultra. Quest’ultima è decisamente estrema e consente di ridurre il sistema di visualizzazione al minimo indispensabile variando su tonalità monocromatiche ed abbassando al contempo i clock del SoC. Il sistema, inoltre, offre uno storico integrato dei consumi che ti aiuta a capire cosa in realtà consuma preziosa batteria anche quando posto in background.

La situazione, rispetto alla release di Android Lollipop, è sicuramente migliorata grazie all’introduzione della funzione Doze ed alle nuove ottimizzazioni applicative dovute all’introduzione del nuovo sistema operativo made in Google.

Come disattivare o disinstallare app

Galaxy S6 , così come le altre proposte di mercato, arriva con una quantità relativamente rilevante di applicazioni pre-installate che, in molti casi non è possibile escludere unilateralmente ma che possono essere inibite al loro funzionamento.

Nel caso in cui la disinstallazione fosse possibile, dall’App Drawer si dovrà accedere alla voce Modifica e da qui vedere se sull’indicazione dell’icona appare una casella rossa col segno meno. In tal caso ce ne possiamo sbarazzare, altrimenti dovremo necessariamente procedere alla disabilitazione portandoci su Impostazioni> Applicazioni ed intervenendo tramite apposito comando predefinito.

Sbloccare Opzioni Sviluppatore

La scelta di abilitare le Opzioni Sviluppatore consente di massimizzare l’utilizzo del terminale. Da Impostazioni > Info sul dispositivo toccare il numero di build dieci volte per poi ritornare al menu Impostazioni. Vedrete ora la nuuova voce Opzioni sviluppatore. 

Attraverso le opzioni ivi presenti saremo in grado di scalare la durata, le animazioni e gli effetti di transizione per le finestre con impostazione minima sino a 0.5x Diminuire o eliminare gli effetti e la durata porterà enormi benefici in termini di risparmio energetico in quanto viene meno il lavoro sulla GPU, a scapito di una sensazione di utilizzo un po più piatta.

Vi sono, comunque, anche altre possibili opzioni di personalizzazione che vertono soprattutto sulle caratteristiche visuali e sul lavoro di ottimizzazione del comparto grafico della scheda video interna al SoC.

Come ottenere 100GB di spazio gratuito in cloud con Microsoft OneDriveGalaxy S6 100 GB OneDrive

Samsung, in passato, ha già rilasciato alcune promozioni utili attraverso Dropbox per la concessione di spazio di archiviazione gratuito supplementare e stavolta si riprova offrendo ben 100GB su Microsoft OneDrive. Se hai già un account accedi al tuo S6 e tappa su Applica Offerta Samsung 100GB per ottenere tutti i benefici.

Attivare la Ricerca Rapida

Samsung Galaxy S6 ha aggiunto la possibilità di utilizzare la funzione S-Finder per la ricerca attiva e rapida di informazioni su file, contatti ed applicazioni. Ti basta fare uno swipe verso il basso dalla tendina delle notifiche e toccare S-Finder. Il modo più rapido e veloce per avviare una ricerca.

Espandere lo spazio di archiviazione

La vera mancanza del Galaxy S6 è l’assenza dello slot per microSD esterno che pesa molto sull’esperienza utente in relazione a specifiche esigenze come le riprese video e il salvataggio di playlist video e musicali di un certo peso. Per ovviare a ciò, la società ha deciso di concedere il privilegio di usufruire della funzione On-the-Go, la quale consente di collegare periferiche esterne come mouse e tastiere e soprattutto pendrive USB e dischi rigidi esterni portatili auto-alimentati.

Ampliare lo spazio visivo dei contenuti a schermo

Le funzioni di personalizzazione contano anche su una più omogenea distribuzione dei contenuti a schermo che consentano di massimizzare il numero di icone visibili. Widget ed applicazioni possono essere inserite più agevolmente in Homescreen aumentando il valore di grid da riservare ai contenuti portandosi dai 4×4 di dafault fino ai 5×5. Maggior spazio può essere ottenuti solo provvedendo all’installazione di un launcher alternativo di terze parti.

Puoi aggiungere più spazio tappando su un’area vuota dello schermo in Home e selezionando Griglia Schermo.

Come migliorare la qualità del suonoGalaxy S6 audio

Una funzione che si ripresenta analoga ad altre soluzioni dello stesso produttore su fasce di verse di mercato ma che torna sempre utile per un adattamento selettivo dell’output sonoro. Stiamo parlando della funzione nativa Adaptive Sound, attivabile dal percorso Impostazioni> Toni e notifiche> qualità del suono > effetti. Da qui tappare su Adapt e trovare un posto tranquillo in cui settare i parametri caratteristici in cuffia.

Qui troviamo anche un paio di effetti sonori utili come SoundAlive+, la quale crea una sorta di effetto surround, e Tube Amp, il quale simula l’uscita sonora di un amplificatore valvolare.

Come ritrovare il tuo Galaxy S6

Impostazioni> Blocco schermo e sicurezza> Trova il mio cellulare (Find my Phone) deve essere abilitato affinché si possa provvedere alla localizzazione certa del terminale attraverso la rete ed il sistema di posizionamento globale GPS. I controlli remoti sono attivi per impostazione predefinita.

Attraverso il sito web mobile di Samsung Find My Mobile saremo in grado di ottenere tutti i dettagli del caso in relazione al nostro dispositivo perduto. Troviamo i servizi di localizzazione in primo piano che operano per mezzo della registrazione dati del vostro Google Account, unitamente alla possibilità di bloccare la riattivazione del dispositivo tramite Samsung Account. 

Come attivare la modalità facileAndroid modalità Facile

La Galaxy S6 Easy Mode consente di ottenere un’interfaccia semplificata su una Home decisamente più snella che mette in primo piano i contatti utili, le applicazioni mail, il dialer e la fotocamera. La puoi attivare da Impostazioni> Personale> Easy Mode e da qui selezionare le applicazioni che si desidera visualizzare, oppure puoi provare una delle nostre proposte che fanno al caso tuo. 

Come effettuare un riavvio forzato Galaxy S6

Alcune situazioni che pongono in blocco il dispositivo costringono l’utente al riavvio forzoso del proprio Galaxy S6. Una situazione rara, ma non impossibile. Per questo è utile sapere che possiamo tenere premuto il pulsante Volume giù e accensione/blocco per alcuni secondi per poter riavviare istantaneamente il nostro telefono. 

Come utilizzare Wireless ChargingSamsung ricarica rapida wireless

Il sistema di ricarica rapida che, come ben ricorderete, ha i suoi pregi ed i suoi difetti, può essere utilizzato per ricorrere alla ricarica del terminale senza utilizzare fili. Il sistema di ricarica senza fili universale è certificato WPC (Wireless Power Consortium) e PMA (Power Matters Alliance), il che significa che funzionerà con la maggior parte – se non tutti – i caricatori che possiamo trovare online o negli store fisici abilitati alla vendita.

Come cancellare la cache applicazioni Galaxy S6

La cache applicativa è quella zona di memoria interna che il sistema si riserva al fine di avviare rapidamente le applicazioni che si trovano in background e quindi in ascolto nei confronti di una possibile chiamata da parte dell’utente.

Più tempo passa e più il quantitativo di questa memoria cresce invadendo lo spazio ed impiegando risorse utili. Il Wipe-Cache dovrebbe pertanto essere un’operazione regolare utile al fine di non impattare negativamente sulle prestazioni del device e si rivela utile per correggere alcuni errori che si potrebbero presentare durante l’esperienza di utilizzo quotidiana.

Per cancellare la cache dell’applicazione, accedi a Impostazioni> App Manager e seleziona l’applicazione per la quale si desidera cancellare la cache oppure scarica una delle tante applicazioni che consentono, tramite un unico comando, di svuotare l’interno contenuto della memoria o, in alternativa, segui il percorso Impostazioni> Storage> cache dati ed elimina tutto il contenuto in un solo colpo. 

Disattivare il suono dell’otturatore fotocamera

Spesso si sente la necessità di inibire il suono dell’otturatore della fotocamera Galaxy S6 nel momento in cui ci accingiamo a scattare una foto. Il modo più semplice è quello di l’app Fotocamera, toccare l’icona ingranaggio per aprire le Impostazioni e quindi scorrere verso il basso fino a trovare l’opzione relativa al suono dell’otturatore. 

Dipendentemente dal gestore, potremmo trovarci nella condizione di non disporre della funzione nativa a bordo del terminale e per questo si potrebbe rendere utile l’uso di un’applicazione esterna di terze parti che troviamo all’interno del Google PlayStore e che indichiamo attraverso il badge seguente:

Price: Free

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S6: Inizia il rilascio della patch di sicurezza di luglio.

Galaxy S6 TrucchiBene, questa guida finisce qui. Se ti siamo stati utili e se conosci altri modi per espandere l’user experience attraverso il Galaxy S6, lasciaci pure un commento. Non dimenticare, inoltre, di seguirci attraverso il nostro canale e di non perderti tutte le ultime anticipazioni, gli approfondimenti e le news relative al mondo della tecnologia. Ti aspettiamo.