Galaxy S6 e S6 Edge: Aggiornamento ad Android 6 sempre più vicino

Si avvicina sempre di più il via al rollout dell’aggiornamento ad Android Marshmallow in versione 6.0 in Europa per Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge. Nelle ultime ore, l’operatore di telefonia mobile T-Mobile Poland ha infatti confermato l‘imminente arrivo di tale update su Twitter. Sebbene non venga indicata una data precisa per l’avvio del rilascio dell’aggiornamento, la conferma dell’operatore è un indizio importante che ci lascia ben sperare anche per il mercato italiano. La Polonia, quindi, dovrebbe essere il primo mercato europeo in cui i Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge riceveranno l’update alla nuova versione del sistema operativo mobile di Google che, ricordiamo, risulta essere già disponibile in Corea del Sud.

Il programma di beta testing di Android Marshmallow su Samsung Galaxy S6 e S6 Edge va avanti già da diverso tempo.

Update firmware Android 6 per Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge
Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge

Ora i tempi sembrano maturi per poter, finalmente, assistere all’arrivo di tale aggiornamento sugli attuali top di gamma di Samsung che saranno sostituiti, tra pochi giorni, dai nuovi Galaxy S7 e S7 Edge che saranno presentati in via ufficiale il prossimo 21 di febbraio per poi arrivare in commercio durante il successivo mese di marzo.

Update firmware Android 6 per Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge

Ricordiamo che, per motivi a noi sconosciuti, la Polonia è, dopo la Corea del Sud, uno dei primi mercati a ricevere gli aggiornamenti software degli smartphone Samsung ed, in molti casi, la disponibilità di un major update in Polonia rappresenta il passaggio immediatamente precedente all’arrivo in Italia ed in altri mercati europei di tale aggiornamento. Per il momento non ci resta, quindi, che attendere l’arrivo di ulteriori informazioni in merito all’aggiornamento di Android Marshmallow per Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge. Probabilmente, già entro la fine del mese di febbraio tale update dovrebbe essere pronto al rilascio su scala internazionale. Continuate a seguirci per saperne di più.
Fonte: Sammobile