Galaxy S7 Active sfida Galaxy S7 nei test di caduta [VIDEO]

Samsung Galaxy S7 Active è il terminale di punta destinato al mercato americano, al pari della precedente generazione di prodotti, che condivide con gli attuali top di gamma praticamente tutte le specifiche tranne una: la certificazione di protezione di livello militare che ne dovrebbe garantire l’indennità, fino a prova contraria almeno.

In questo nuovo test di oggi, fornito dai ragazzi di PhoneArena e rilasciato peraltro anche in video su Youtube da PhoneBuff, che si è impegnata nella realizzazione del contenuto della prova, metteremo a confronto le due proposte Samsung per gli attuali top di gamma Galaxy S7 e Galaxy S7 Active. Bene, Vediamo com’è andata.

Samsung Galaxy S7 Active vs Galaxy S7 drop testGalaxy S7 Active caduta

Samsung Galaxy S7 Active, come peraltro anticipato in fase introduttiva, è un dispositivo che non solo porta tutte le specifiche hardware delle attuali proposte top di gamma ma ne amplia il concetto tendendo a massimizzare il lato sicurezza, garantita non soltanto dalle certificazioni condivise IP68, che ne garantiscono pieno utilizzo a profondità operative di 1,5 metri per un tempo massimo stabilito di 30 minuti, ma anche uno sconvolgente risultato in caso di cadute grazie alla presenza di un ulteriore livello di protezione.

Le specifiche tecniche del nuovo Galaxy S7 Active corrispondono in tutto e per tutto a quelle viste attraverso Galaxy S7 tranne che per il nuovo modulo batteria da 4.000mAh maggiorato di 1.000mAh rispetto al modello di riferimento. Allora perché non scegliere direttamente questo modello importandolo magari dal mercato statunitense? Aspettate intanto di vedere i risultati del drop test.

Tutti i test effettuati sono stati condotti adoperando una speciale macchina professionale per cadute che ha rivelato risultati del tutto inaspettati. Il telefono è stato lasciato cadere per quattro volte (lateralmente, posteriormente, anteriormente e dal lato inferiore) da un metro di altezza. Il test ha come scopo l’estremizzazione dei risultati che si concludono nel momento in cui il device diviene totalmente inutilizzabile. Galaxy S7 Active vs Galaxy S7 caduta

La prova ha avuto inizio con la caduta sulla parte posteriore che ha evidenziato alcune macchie superficiale a bordo del Galaxy S7 Active, davvero nulla in confronto al rivale pesantemente segnato dalla caduta e con crepe marcate e del tutto evidenti.

La seconda prova condotta sul lato inferiore si è conclusa poi con un sostanziale pareggio che ha visto il Galaxy S7 Flat tenere testa alle ingegnerizzazioni di sicurezza del nuovo modello sudcoreano internazionale con lievi abrasioni.

Il test laterale ha visto la vera forza del modello Active che, grazie al supporto gommato brevettato è riuscito a prevalere sull’avversario che è stato pesantemente intaccato non riuscendo ad uscire incolume dalla battaglia. Galaxy S7 Active vs Galaxy S7 drop test

L’ultima e decisamente più spaventosa prova è stata condotta per quanto riguarda la caduta sul frontale dove Galaxy S7 Active ha letteralmente prevalso mostrando i muscoli a denti stretti. Lo schermo di vetro, per antonomasia la parte più sensibile del device, nonostante le ultime implementazioni dovute al Cornig Gorilla Glass 4 per entrambi è stato sottoposto ad una prova agghiacciante.

Leggi anche: Galaxy S7 Active si mostra anche nella versione Gold deserto

Quest’ultimo salto nel vuoto è costato la sconfitta al modello base già al suo esordio mentre è da notare l’estrema robustezza della variante Active che anche dopo 50 cadute non ha mostrato segni di cedimento ed ha così concluso vittoriosamente il suo test di routine. Non si è riusciti a rompere il vetro. Non un graffio, non una crepa.

Se siete alla ricerca di un terminale senza preoccupazioni che riesce a resistere vittoriosamente alle più assurde intemperie ed ai test più sfrenati potete affidarvi completamente al Galaxy S7 Active. E visto che un video vale più di mille parole, vi invitiamo a prendere visione di ciò che segue. Rimarrete sbalorditi dal risultato:

https://youtu.be/1Gdx37VDbmA

Leggi anche: Samsung Notizie: una settimana di promozioni e nuove uscite

Come avete trovato il test? State cercando di replicarlo a casa vostra? Spero vivamente di no. Lasciateci pure tutte le vostre impressioni al riguardo ed evidenziate, in relazione a questo ultimo periodo, la vostra esperienza nei confronti dei nuovi terminali sudcoreani? Hanno soddisfatto le vostre aspettative? Utilizzate pure il box commenti qui di sotto per esprimervi in proposito. Vi aspettiamo numerosi.