Galaxy S7 “distrugge” iPhone 7 Plus in questo test

Avreste mai pensato che un Samsung Galaxy S7 potesse “distruggere” un potente iPhone 7 Plus? Sì, è così in questo specifico test sulla velocità della ricarica della batteria. Una delle gravissime mancanze di iPhone 7 Plus è proprio l’assenza della ricarica veloce, una vera spina nel fianco per gli utenti Apple, che devono attendere ore per ricaricare completamente il proprio dispositivo.

Di solito la ricarica rapida della batteria è permessa dai processori e gestita da un secondo chip dedicato. Non c’è nulla da dire, le batterie agli ioni di litio sono obsolete come tecnologia: da anni si studiano metodi alternativi, nel frattempo molti produttori hanno introdotto la ricarica veloce, per consentire almeno di attendere meno la ricarica completa.

Galaxy S7

Quali sono gli smartphone che si ricaricano più velocemente? Ci ha pensato PhoneArena, che ha condotto alcuni test stilando la classifica che vedete qui sotto.

Più è basso il punteggio più la batteria si ricarica velocemente. Questo il podio: Motorola Moto Z Droid Edition con 72 minuti per essere ricaricato completamente, OnePlus 3 74 minuti e LG G5 con 76 minuti. Samsung con i suoi Galaxy non è sul podio ma un dato è certo: Galaxy S7 vince con grande distanza con un concorrente come iPhone 7 Plus. Il terminale Samsung impiega 88 minuti per una ricarica completa, e ha una batteria di 3000 mAh, mentre iPhone 7 plus impiega ben 197 minuti per ricaricarsi, piazzandosi addirittura all’ultimo posto, anche avendo una batteria più piccola di 2900 mAh. Addirittura Galaxy S7 Edge, con una batteria di 3500 mAh, impiega solo 99 minuti, quasi 100 in meno rispetto a iPhone 7 Plus. Insomma, la ricarica rapida paga.