Galaxy S7 e S7 Edge: Samsung aumenta la produzione per cancellare il caso Note 7

Dopo l’interruzione della produzione e delle vendite del Galaxy Note 7 annunciata in queste ore, Samsung si appresta a riorganizzarsi in vista del periodo di shopping natalizio, vero fulcro delle vendite dell’ultimo trimestre dell’anno in corso. Per sopperire al buco creato da Note 7, che difficilmente ritornerà sul mercato, Samsung ha deciso di puntare su quello che possiamo definire “usato sicuro” rappresentato da Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, i top di gamma che hanno avuto eccellenti risultati di vendita nella prima parte dell’anno in corso.

La casa coreana avrebbe messo in atto un incremento della produzione di Galaxy S7 e S7 Edge e starebbe preparando una massiccia campagna mediatica per sostenere i due smartphone nel corso dei prossimi tre mesi ed in vista dell’arrivo sul mercato del Galaxy S8 in uscita ad inizio 2017.

samsung galaxy s7

Al momento i dettagli delle strategie di Samsung non sono ancora noti. E’ chiaro però che già nei prossimi giorni la divisione marketing dell’azienda darà il via alle prime campagne promozionali dedicate ad S7 e S7 Edge che, come detto in precedenza, continueranno ad essere il fulcro dell’offerta della gamma Galaxy e dovranno rimpiazzare, quanto prima, il fiasco del Galaxy Note 7.

Leggi anche: Galaxy Note 7: produzione interrotta a tempo indeterminato

Sarà, inoltre, importante valutare l’effettivo street price che caratterizzerà nei prossimi mesi i top di gamma Galaxy S7 e S7 Edge che, se ben supportati da una politica di prezzo molto aggressiva, hanno tutte le carte in regola per oscurare i rivali Android ed i nuovi iPhone 7 e 7 Plus.

Ad oggi, il prezzo di S7 (Flat) parte da circa 500 Euro mentre per acquistare S7 Edge sono necessari poco più di 550 Euro. Maggiori dettagli sulle strategie di Samsung emergeranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane.

Leggi anche: Offerta per chi passa a Vodafone e non solo: Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge con 200 euro di sconto

  • Antonio

    Samsung potrebbe approfittarne ed accelerare l’upgrade a Nougat dato che le migliorie sarebbero veramente tante. Non rimedieranno mai ai casini che hanno combinato col Note 7, però sarebbe una mossa dovuta verso gli utenti che aspettano sempre tantissimo per gli aggiornamenti Samsung.