Galaxy S7, come limitare i dati in background

Samsung Galaxy S7 è stato introdotto nelle sue due varianti al tempo dell’ultimo Mobile World Congress di Barcellona conclusosi lo scorso 25 Febbraio 2016. Un palco che ha visto la presentazione di un prodotto all’avanguardia che di certo, viste le stime di vendita del primo quadrimestre, ha saputo colpire nel segno rilasciando un numero notevole di nuove funzioni e soluzioni hardware studiate ad hoc per garantire la massima user-experience possibile in ogni comparto.

Sicuramente, una delle funzioni più utili, che ritroviamo ad ogni modo anche nelle altre soluzioni basate su sistemi operativi Android è data dalla possibilità di limitare il quantitativo dei dati in background che, se da un lato consentono un notevole contenimento del profilo sul consumo dati in mobilità dall’altro permettono di risparmiare un notevole quantitativo di risorse energetiche e di sistema come, ad esempio, la memoria spesa per farli girare dietro le quinte. Vedremo perciò, oggi, come sia possibile porre un freno all’utilizzo dei dati background su Galaxy S7 Flat Standard e Galaxy S7 Edge (versione con Edge-Launcher interattivo). Andiamo.

Come limitare dati background su Galaxy S7

La soluzione per ridurre il consumo sul quantitativo di dati scambiati online ed in locale tramite risorse di dispositivo su Galaxy S7 consta di una procedura davvero semplice che è stata già affrontata per gli altri terminali e si ripresenta sulle attuali proposte top di gamma sudcoreane che, grazie alle funzionalità proprie introdotte da Google con Android 6 Marshmallow OS, possono senz’altro dare beneficio ai consumi sia dal punto di vista energetico della batteria che dei dati sul traffico in mobilità.

Samsung galaxy s7

Nonostante, infatti, una capiente batteria da 3000mAh per la soluzione borderless della linea di dispositivi (S7 Edge adotta una 3600mAh) i problemi sul fronte energetico si fanno sentire in condizioni non ottimali di utilizzo che contano su molteplici applicazioni che girano in sordina erodendo risorse e batteria. Per limitare questi inconvenienti, a meno di lasciare attive le app più importanti come Twitter e Facebook, si può procedere inibendo i consumi a monte attraverso la procedura che illustreremo qui di seguito:

  • Impostazioni Telefono – Accediamo ai setting di sistema tramite apposito menu
  • Utilizzo Dati – Scorriamo la pagina sino ad individuare la voce desiderata
  • Dati in background – Questa è la sezione di nostro interesse. Qui sono presenti fondamentalmente tutte le applicazioni per le quali è possibile ridurre i consumi esaminando tra le altre cose lo storico
  • Seleziona ora le app che desideri lasciare fuori dal normale utilizzo in sottofondo

Galaxy S7 dati backgroundCome avete potuto vedere la procedura è davvero semplice ed alla portata di tutti. Potete ridurre notevolmente il consumo dei dati limitandoli ad esempio alle applicazioni essenziali come le Instant Messagging app ed i social per i quali si richiede l’intervento in push per il tuo Samsung Galaxy S7. Fate comunque attenzione a cosa disattivate visto e considerato che, ad esempio limitando Whatsapp, i vostri messaggi non arriveranno quando vi trovare sotto rete internet mobile.

Leggi anche: Come attivare l’orologio notturno di Galaxy S7

Avete trovato utile questa breve guida? Lasciateci pure un vostro commento che riporti l’esperienza avuta con i nuovi Galaxy S7 top di gamma di Samsung Electronics. Utilizzate il box dei commenti qui di sotto.