Galaxy S7 ed S7 Edge vs OnePlus 3 [Tabella Comparativa]

Galaxy S7 ed S7 dual-Edge system, con supporto alle funzioni Edge-Launcher tanto apprezzate dagli utenti, sono due terminali che fondamentalmente abbiamo imparato a conoscere nel corso di questi ultimi mesi, tanto per quanto riguarda l’aspetto puramente tecnico delle loro caratteristiche intrinseche tanto per le nuove ottimizzazioni di sicurezza e feature che nel tempo continuano a susseguirsi.

In questi ultimi giorni, però, un nuovo interessato prodotto si è portato alla nostra attenzione arricchendo il panorama Android dei device di fascia alta, che è ora minato da un altro smartphone di eccellente fattura. Stiamo parlano del nuovissimo OnePlus 3 che metteremo a confronto in questa nuova comparativa di prodotto passandone in rassegna le caratteristiche di pregio ed evidenziando potenziali difetti rispetto alle aspettative iniziali. Bene, andiamo.

Galaxy S7 vs OnePlus 3, chi la spunterà?Galaxy S7 vs OnePlus 3

Galaxy S7 è divenuto ormai il perno centrale di riferimento per le comparative smartphone dell’ultimo periodo, causa i risultati eccellenti ottenuti con la creazione dei propri display, delle fotocamera ed in generale delle prestazioni che gli sono valsi svariati primati in tutti i settori di riferimento. Il nuovo OnePlus 3, almeno sulla carta, sembra non essere da meno. Cercheremo perciò di scorgere punti in comune e discordanti onde individuare per voi il prodotto che più fa al caso vostro.

Galaxy S7Samsung Galaxy S7

Galaxy S7 Flat è il device di riferimento che porta fieramente il nome della nuova linea generazionale di prodotti Samsung Electronics per il settore consumer-smartphone.
Lo si riconosce per alcune caratteristiche di pregio che peraltro ritroviamo anche a bordo del modello Edge e che corrispondono sostanzialmente in quelle che sono le nuove Certificazioni IP68 contro agenti contaminanti esterni ma non solo. Scopriamo perciò cosa nasconde sotto il cofano la nova versione standard del dispositivo:

  • Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Super AMOLED Quad-HD Resolution con diagonale da 5.1 pollici @2560x1440p e densità in pixel di 577ppi con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 4a generazione
  • Processore: Octa-Core System Samsung Exynos 8890@Quad-2.3GHz + Quad-1.6GHz con processo produttivo a 14nm per il mercato Europeo e Snapdragon 820 Quad-Core @1.5GHz per il mercato asiatico ed americano
  • GPU: Mali-T880MP12 con supporto alle nuove Vulkan API
  • Memoria RAM: 4GB LPDDR4 System
  • Memoria ROM: 32/64GB con tecnologia UFS 2.0 e prevista espansione microSD ext. fino a 200GB
  • SIM Card: Formato Nano-SIM
  • Fotocamera Principale Posteriore: 12 Megapixel con nuova tecnologia esclusiva DualPixel, stabilizzatore ottico di immagine (OIS), HDR, Modalità PRO e sistema di messa a fuoco automatica @f/1.7
  • Fotocamera Secondaria Anteriore: 5 Megapixel con messa a fuoco rapida @f/1.7
  • Connessioni: LTE Categoria 9 450/50Mbps Down&Up, WiFI ac MIMO doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 4.2 ed USB 2.0 con funzione di connettività OTG (On-the-Go) per mouse, tastiere e device esterni di tipo USB
  • Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, cardio-frequenzimetro e contapassi integrato
  • Dimensioni: 150.9 x 72.6 x 7.7mm
  • Peso: 157 grammi
  • Batteria: 3.000mAh non removibile con funzione ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 2.0 e Wireless Charge
  • Sistema Operativo: Android 6.0.1 Marshmallow con supporto alle personalizzazioni Samsung Touchwiz UX

Credo che la scheda tecnica sopra proposta di per sé parli già chiaramente ed esprima soddisfacentemente le specifiche di un device al top delle potenzialità. Stesso discorso per il modello a schermo curvo che tra l’altro offre alcune particolarità specifiche. Vediamolo.

Galaxy S7 EdgeGalaxy S7 Edge

Stiamo parlando di un device che ricalca appieno le specifiche da top di gamma osservate in precedenza col modello a schermo piatto. Vi sono soltanto alcune caratteristiche che, in un certo tal modo, contribuiscono a fare la fortuna del device. Stiamo parlando di:

  • Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Super AMOLED Quad-HD Resolution con diagonale da 5.5 pollici @2560x1440p e densità in pixel di ~534ppi con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 4a generazione
  • Batteria: 3.600mAh non removibile con funzione ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 2.0 e Wireless Charge
  • Dimensioni: 150.9 x 72.6 x 7.7 mm
  • Peso: 157 grammi

Un aumento dimensionale in termini di diagonale ed una maggiorazione della capacità della batteria adattata non soltanto ad un ampliamento del display ma anche a quelle che sono le funzioni Edge-Launcher che consentono di accedere rapidamente a contatti, orario notturno e notifiche di sistema.

OnePlus 3oneplus 3

E veniamo ora a quello che sulla carta si conferma come degno sfidante di una categoria di prodotti che nell’ultimo periodo è valsa a Samsung una netta rimodulazione degli introiti nel settore vendite smartphone. Stiamo parlando del neonato OnePlus 3 dell’omonima casa produttrice con sede in Cina. I successi di questa software house si sono concretizzati con l’uscita di OnePlus, OnePlus 2 e OnePlus X che hanno visto terminali che hanno saputo entusiasmare il pubblco.

Riuscirà il nuovo OnePlus 3 a tenere testa agli affermati top di gamma sudcoreani? Scopriamolo subito. Di seguito le specifiche tecniche:

  • Display: Pannello Capacitivo Multi-Touch Optic AMOLED Full-HD Resolution con diagonale da 5.5 pollici @1920x1080p e densità in pixel di 401ppi con rivestimento protettivo Cornig Gorilla Glass di 4a generazione e cornici da 0.755mm
  • Processore: Octa-Core System Qualcomm Snapdragon 820 Quad-Core (Kryo 2×2.2GHz + 2×1.6GHz)
  • GPU: Adreno 530
  • Memoria RAM: 6GB LPDDR4 System
  • Memoria ROM: 64GB con tecnologia UFS 2.0
  • SIM Card: Formato Nano-SIM Dual SIM – Dual Stand-By
  • Fotocamera Principale Posteriore: 16 Megapixel Sony IMX 298 con tecnologia di stabilizzazione multipla ottico-digitale di immagine (OIS+EIS), HDR e sistema di messa a fuoco automatica @f/2.0
  • Fotocamera Secondaria Anteriore: 8 Megapixel Sony IMX179 con FF @f/2.0 e EIS (Electronic Image Stabilizer)
  • Connessioni: LTE Categoria 6 (band: 1/3/5/7/8/20), WiFI ac doppia banda 2.4GHz/5GHz, NFC, Bluetooth 4.2 ed USB 2.0 Type-C reversibiile, GPS con GLONASS Geo-System
  • Sensoristica: Luminosità ambientale, Proximity sensor, scanner biometrico per le impronte digitali, accelerometro, giroscopio, bussola e sensore ad effetto Hall
  • Dimensioni: 152.7 x 74.7 x 7.35 mm
  • Peso: 158 grammi
  • Batteria: 3.000mAh non removibile con funzione ricarica rapida Dash Charge (5V 4A)
  • Sistema Operativo: Android 6.0.1 Marshmallow con supporto alle personalizzazioni OnePlus Oxygen OS

Da una prima occhiata alla precedente scheda tecnica, si osservano alcune caratteristiche ereditate dalla concorrenza ed alcune discrepanze che in un certo tal modo rappresentano una vera e propria rivoluzione.

Leggi anche: OnePlus annuncia il lancio OnePlus 3 regalando visori VR

Per quanto riguarda i punti in comune, benché la gestione dei clock sia diversa, si nota l’adozione dello Snadragon 820 che corrisponde alla versione americana del Galaxy S7.  In comune si ha anche la versione del sistema, nativamente Android 6.0.1 in entrambi i modelli cui si applicano ovviamente le personalizzazioni alla GUI. Stesso discorso per la memoria ROM che troviamo in versione UFS 2.0 su entrambe le categorie benché su OnePlus 3 non sia possibile l’espansione esterna di memoria (il modello base è comunque da 64GB).

Molto diverso il discorso per RAM e fotocamere che si portano, su quest’ultimo device, su soluzioni da 6GB (mantenendo la stessa tecnologia di riferimento LPDDR4) contro i 4GB dell’S7 e su 16/8 Megapixel contro i 12/5 Megapixel di Samsung che compensa con l’adozione della tecnologia DualPixel. Ad ogni modo ci riserviamo il diritto di un futuro confronto reale sugli scatti comparativi.

Dash Charge, la nuova funzione di ricarica rapida della batteria promette prestazioni superiori al Qualcomm Quick Charge (giunto alla rev. 3.0) garantendo il 60% di carica ed oltre in appena 30 minuti evitando di innalzare la tensione ma elevando la corrente sino a 4A consentendo così una ricarica più stabile che ne consente la continuità di esercizio anche in condizioni di utilizzo pesante, come nei videogiochi. Anche in questo caso non abbiamo un supporto removibile e viene garantita la piena giornata di utilizzo classico.

Diversi, invece, i display che nell’ultimo caso rappresentano un vero punto di debolezza a causa della scelta di implementare un pannello con risoluzione FullHD contro il QHD di Samsung Galaxy S7. 

Le prestazioni tutto sommato sono buone ed in linea con un prezzo al pubblico di appena €399. Davvero un buon compromesso se si considera la presenza di un device con 64GB di ROM di sistema e 6GB RAM che si rivelano davvero utili per la gestione del multitasking di comune accordo con l’ottimo Snapdragon 820. Peccato per la durata media della batteria (che si compensa col nuovo Dash Charge) e per l’assenza della microSD a nostro avviso implementabile come soluzione separata sfruttando uno degli slot Dual-Sim al pari di alcune concorrenti di settore che già adoperano tale metodologia d’azione.

Di seguito forniamo una più comoda tabella di confronto che può fornirvi un’idea ancor più dettagliata su quelle che sono le specifiche ed i criteri da considerare in vista di un futuro acquisto.

Galaxy S7 S7 Edge vs OnePlus 3 tabella

Bene. Avete scelto quale sarà il prossimo terminale e se il nuovo OnePlus 3, a fronte di un prezzo quasi dimezzato, sia in grado di competere con i colossi sudcoreani di Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge? Lasciateci a tal proposito tutte le vostre impressioni in merito e fateci sapere se il nuovo dispositivo ha in qualche modo soddisfatto le aspettative. Era il terminale che stavate tanto aspettando? Utilizzate il box dei commenti per dire la vostra. Vi aspettiamo.