, ,

Galaxy S8 blindato: Samsung non vuole farvi sapere nulla (ci riuscirà?)

Dite la verità, vorreste già sapere tutto ora sul nuovo Galaxy S8. Il Galaxy S7 ed S7 Edge sono terminali davvero unici, ancora ottimi per anni e dal design sopraffino, ma la novità come sappiamo è sempre dietro l’angolo. E il disastro Note 7 ha lasciato un vuoto troppo grande per non ingolosire gli utenti che aspettano la “next big thing” di Samsung. Le attese sono alle stelle: Galaxy S8 avrà uno schermo 4K? (molto improbabile), avrà uno scanner dell’iride migliorato? (probabile), 6 GB di RAM? (probabile), ma soprattutto: come sarà il nuovo design?

Ora arrivano le cattive notizie, anche se vanno prese con le pinze perché la realtà dei prossimi due mesi potrebbe essere un’altra: The Investor Korea riporta che il mobile business chief di Samsung, Koh Dong-jin, ha comunicato con urgenza ai dipendenti una sicurezza “più stretta” nei prossimi mesi per Galaxy S8, insomma anon vuole far trapelare nulla.

Galaxy S8

“Sono davvero dispiaciuto di tutti questi leak di prototipi e dati”, ha detto Koh in una email mandata ai dipendenti Samsung il 15 dicembre: “Samsung ha già avuto esperienza con dati trapelati, sia sul design dei prodotti che sulle strategie di business, soprattutto in Cina, e ha sofferto in passato”. Insomma aspettatevi di vedere meno leak sul Galaxy S8…o no? Noi pensiamo che la macchina dei rumor non si fermerà: che siano dati da un impiegato Samsung o foto da un operaio della Foxconn dell’assemblaggio, ci pare quasi impossibile che non riesca a trapelare NULLA del prossimo e attesissimo Galaxy S8.

Una su tutte proprio oggi: rumor sull’assenza del tasto Home e nuove informazioni sull’iris scanner. Pillole di indiscrezioni, certo, ma pur sempre qualcosa che ci può dare qualche indizio sul futuro top gamma della casa sudcoreana. Non disperate, appuntamento alla prossima indiscrezione, magari con qualche foto della scocca o video trapelato dalle catene di montaggio, in attesa della presentazione a fine febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…