Galaxy S8: Samsung segue Xiaomi con soluzioni OLED Full-Screen

Con Galaxy S8, Samsung Electronics dovrà giocare una sfida su due fronti. Benché cronologicamente distanti, dovrà affrontare il prossimo iPhone 8 di Apple che, vista la ricorrenza del decennale, si presenterà senz’altro più innovativo e competitivo del solito, mentre nel breve periodo dovrà occuparsi di offuscare quello che è stato decisamente ben più che un “quarto d’ora di notorietà” nei riguardi del suo ultimo e sfortunato Galaxy note 7.

Le voci suggeriscono, comunque, un device all’altezza delle aspettative, con dalla sua le ultime innovazioni a diretta eredità del predecessore come i sistemi di accesso intelligenti voluti per le impronte digitali ed il tracker oculare oltre che ad una serie di innovazioni ed implementazioni derivanti dai feedback del pubblico in merito all’adozione delle RAM e dei sistemi di archiviazione con previsti slot di espansione e, soprattutto, per i display che potranno rispecchiare le nuove tecnologie OLED, parallelamente prese in considerazione da Apple per i futuri flagship killer iPhone.

Samsung Galaxy S8 riporterà, su quest’ultimo fronte, le innovazioni previste dalla sudcoreana per la creazione di un device assolutamente privo di cornici e modellato nelle curve secondo le più recenti tecnologie Edge-to-Edge System. Lo sviluppo di questi pannelli al fine di soddisfare la nuova richiesta consumer sta richiedendo l’impiego di numerose risorse finanziarie d’investimento.Samsung Galaxy S8

Lo scopo primo è quello di creare un device Full-Screen in cui prevalga l’area di visualizzazione che consenta di ottenere un device con un rapporto screen-to-body prossimo al 90%. Per quanto ambizioso, quest’ultimo obiettivo potrebbe concretizzarsi già a partire dal prossimo anno per tutta la linea di device top di futura generazione.

Il rapporto medio degli ultimi device, seppur adottano pannelli superficiali di tipo curvo ad ampio margine visivo, si assesta intorno all’80% ed è per questo che la società si sta spingendo oltre al fine di garantire una soluzione più adeguata al volere del pubblico, che pare aver apprezzato Xiaomi MI Mix, l’ultimo prodotto a riportare un display dal rapporto medio davvero sensazionale.

Sulla scia di questo nuovo trend evolutivo. Samsung propone severe rivisitazioni di design cui verremo a conoscenza tra non molto. Intanto, ricordiamo che Galaxy S8 conta sulle nuove tecnologie di riconoscimento oculare e digitale e riporta un design cosiddetto “a macchia di petrolio” con una annessa fotocamera migliorata e nuove interessanti specifiche, cui potremmo venire a conoscenza del breve periodo, a cavallo del consueto Mobile World Congress 2017 in programma per il prossimo 25 Febbraio 2017.

In attesa di ulteriori immagini, teaser e conferme ufficiali sulle specifiche vi invitiamo ad esprimere la vostra. Che cosa ve ne pare del nuovo Galaxy S8?

LEGGI ANCHE: Galaxy S8: Samsung regalerà i nuovi telefoni agli utenti Note 7