Samsung Gear Fit 2, al via i pre-ordini

Samsung Gear Fit 2 e Gear Icon X sono i due nuovi device indossabili appartenenti alla specifica categoria dei fitness monitor e quindi degli sport tracker che sono stati presentati definitivamente la scorsa settimana e che abbiamo potuto vedere attraverso il confronto diretto con il suo predecessore.
Immagini e specifiche di questi nuovi prodotti erano trapelati anticipatamente rispetto alla road-map voluta per la presentazione del nuovo prodotto e quindi alla loro data di presentazione.

Allo stato attuale il prodotto ha iniziato la sua fase di pre-ordine in territorio statunitense, dove si appresta a sbarcare con un prezzo in linea a quanto già annunciato in fase di presentazione. Vediamolo insieme.

Samsung Gear Fit 2, partono i pre-ordini negli USA

Samsung Gear Fit 2 si rende disponibile in pre-ordine negli Stati Uniti attraverso il sito ufficiale di Samsung Electronics il cui store riporta sul cartellino un prezzo di $179.99. La spedizione del prodotto, come per altro riportato sulla stessa pagina, è gratuito e la consegna sarà prevista entro 7-10 giorni dalla data di inoltro della richiesta del prodotto.Samsung Gear Fit vs Gear Fit 2

Ricordiamo che, rispetto al suo diretto predecessore, Samsung Gear Fit 2 è dotato di un display decisamente migliore specialmente per quanto riguarda il campo di visibilità, un design davvero ergonomico e, per ultimi, un nuovo ricevitore GPS ed un lettore musicale stand-alone che non richiede l’ausilio di uno smartphone o altro hardware di supporto, potendo contare su 4GB di memoria interna.

Tra le altre cose, presente il nuovo sistema certificato per la protezione da fattori esterni quali fluidi e polveri IP68 (come quello dei Samsung Galaxy S7), un pannello AMOLED curvo da 1.5 pollici, un performante processore Exynos dual-core 3250 cadenzato ad 1GHz, 512MB di memoria RAM e, come accennato, anche 4GB di memoria ROM. Chiude il tutto una batteria da 200mAh. La dotazione del nuovo Gear Fit 2 conta anche sulla congiunta presenza del comparto sensoristica con a capo l’accelerometro, il barometro, il monitor per la frequenza cardiaca, il giroscopio e le connessioni Bluetooth 4.2 a bassa energia ed il modulo Wi-Fi.

E voi vi siete convinti a passare al nuovo Samsung Gear Fit 2? Possedete attualmente il modello di prima generazione? Come trovate la nuova proposta sudcoreana? Commenti ed impressioni personali sono sempre graditi. Vi invitiamo, a tal proposito, a rilasciare la vostra personale dichiarazione in merito attraverso l’apposito box dei commenti qui proposto.