Google. Avere 17 anni e non sentirli. Auguri Google!!

Google compie 17 anni e si approssima alla maggiore età. Nel corso di questi anni il colosso di Mountain View ne ha viste di cotte e di crude e si è evoluto al punto da diventare la punta di diamante del mondo elettronico ed informatico.

GoogleBuon compleanno Google !!

E sono 17 le candeline per Google quest’anno. Un passato che ha portato oggi al riconoscimento quale fonte autorevole del mondo dell’hi-tech e dell’informatica in generale grazie ad una continua evoluzione sul piano sì della ricerca che della continua innovazione tecnica nel campo desktop prima e mobile dopo. Il colosso americano nato dall’idea di Larry Page e Sergey Brin con la prima teorizzazione sulle reti ha raggiunto oggi traguardi inimmaginabili. Dal lontano 1998 molti passi avanti sono stati compiuti ed oggi BigG, come è stata simpaticamente soprannominata dai network, è degna di tale appellativo. Non si limita infatti al “solo” motore di ricerca ma approfondisce ambienti e spazi dell’informatica mondiale che toccano i più svariati ambiti passando dalla ricerca online alla sicurezza informatica fino ai dispositivi mobile ed ai sistemi operativi.

google

Il compleanno di Google è stata fondamentalmente una scelta scaturita dagli sviluppatori piuttosto che una coincidenza temporale con la sua nascita vera e propria. Infatti si è scelto di dare vita a Google nel momento in cui questo era divenuto il primo motore di ricerca indicizzato del pianeta rispetto a Yahoo sul quale prevalse. Sono stati creati dei Doodles che suggellano l’evento e che sono accompagnati da una breve descrizione:

Nel mondo della programmazione, il 17 è considerato il numero meno casuale. Presumere che siamo riusciti ad arrivare sin qui senza un pizzico di fortuna, però, sarebbe come dire che le lava lamp, i dolcevita ed i server tenuti insieme da mattoncini Lego ci abbiano portato al successo. Per il nostro diciassettesimo compleanno, vi mostriamo uno spiraglio sulle nostre umili origini, quando le magliette da hockey erano alla moda ed i Savage Garden avevano un singolo al primo posto nelle classifiche

Questa la gallery ufficiale rilasciata da Google Doodles per l’evento:

Fonte Originale | Google Doodles 17th