Google Flights: info, dettagli ed alert per volare sicuri ed al miglior prezzo

Google propone costantemente nuove innovazioni. Lo abbiamo visto, in tempi recenti, con l’introduzione delle nuove funzioni Upcoming e lo possiamo ribadire oggi grazie al lavoro portato avanti con lo sviluppo della nuova piattaforma Google Flight, la cui filosofia consentirà di rendere decisamente meno stressante la prenotazione e la gestione del nostro viaggio in aereo, grazie ad una serie di nuove funzioni integrate di pubblico utilizzo.

BigG ci rende partecipi di una nuova funzione esclusiva che permette di effettuare ricerche sui voli in programma. La vera e propria svolta di questo nuovo sistema corrisponde sostanzialmente al fatto di poter essere avvertiti in tempo reale di eventuali variazioni attraverso un sistema di alert dovuto all’introduzione delle notifiche istantanee che, nell’eventualità, informano di nuove variazioni sul prezzo. Le oscillazioni rispetto al listino di partenza, infatti, saranno preventivamente notificate.

Google Flights, vista in questi termini, si propone come l’ultima frontiera dell’innovazione made in Mountain View e consentirà di avere, oltre ad un sistema real-time di alert sul prezzo, anche ulteriori dettagli in relazione allo stato dei posti disponibili a bordo ed al risparmio netto ottenuto in un dato momento all’atto della prenotazione rispetto al prezzo di partenza.

Google Flights

Il listino prezzi fornito da Google, viene elaborato da un algoritmo che provvede a fornire una stima approssimata dell’esborso sulla base di dati storici sui voli nel periodo. La precisione fornita dalla piattaforma, in tal senso, risulta davvero accurata.

Allo stato attuale, la gestione della piattaforma non prevede una soluzione mobile portable ma, ad ogni modo, la società si sta assicurando il necessario miglioramento che provveda ad un’implementazione diffusa della funzione sul piano mobile degli smartphone, dei tablet ed anche degli indossabili.

Almeno per ora, dunque, si può accedere alle funzione solo da Web Browser (in questo caso anche da telefono o tablet). In questo ultimo caso, come si può evincere da se, occorrerà essere loggati al proprio account Google e mantenere aperta la sessione di Google Chrome sulla pagina dedicata alla funzione. In caso contrario non potremo ricevere le notifiche.google-flights-app

In attesa di un’implementazione (si spera imminente) della funzione anche per i nostri smartphone, ti invitiamo ad esprimere la tua in merito. Riuscirà la società ad espandere il proprio bagaglio funzionale a vantaggio di noi utenti sul piano delle gestione dei viaggi? Pare lo abbia già fatto il mese scorso, grazie alla nuova applicazione Trips. Scoprila subito dalla pagina dedicata. Adesso attendiamo ulteriori sviluppi per Google Flights.

LEGGI ANCHE:
Google Maps 9.39 Beta: widget traffico ed indicazione luoghi affollati
Google, il motore di ricerca si sdoppia: risultati diversi per mobile e desktop