Google e Levi’s costruiscono il primo giubbotto smart [VIDEO]

Google e Levi’s insieme per il giubbotto smart: lavorano in settori molto diversi tra loro e sembrano essere due marchi distanti, ma in realtà non è così. Infatti  sul web è emersa la conferma che le due note aziende abbiano messo a punto il primo giubbotto smart.

A quanto pare la divisione ATAP (advances technology and project) di Google ha sviluppato il progetto mentre la Levi’s si è occupata del design e dei materiali.

LEGGI ANCHE: Google e LG costruiscono uno smart watch comandato a gesti

Google e Levi’s insieme per il primo giubbotto intelligente.

La notizia della collaborazione tra Google e Levi’s è apparsa circa un anno fa attraverso la pubblicazione di un articolo sul sito ufficiale della Levi Strauss. Tuttavia, oltre alla cooperazione tra le due aziende, l’unico dettaglio reso noto al pubblico era il nome del progetto, ovvero “Project Jacquard

project-jacquard
Google e Levi’s per il giubbotto smart

Recentemente, sulla pagina web della divisione ATAP, è apparso un articolo contenente tutti i dettagli del prototipo e gli obiettivi del progetto.

Project Jacquard: un giubbotto smart ideato per i ciclisti

Secondo quando riferito nella pagina ufficiale del Project Jacquard; il progetto è stato ideato appositamente per i ciclisti. L’idea di fondo è quella di cercare di rendere più facile e sicuro l’utilizzo dello smartphone mentre si pedala.

Infatti, indossando il dispositivo si potranno compiere una serie di azioni semplicemente muovendo il polso. Nel polsino della giacca è stato inserito un dispositivo capace di connettersi al telefono grazie alla tecnologia bluetooth.

project Jacquard

Secondo quanto riportato dalla divisione ATAP, indossando il giubbotto si potrà rispondere alle chiamate semplicemente avvicinando il polso all’orecchio; inoltre varie toccando il polsino o attraverso varie gesture si potrà interagire con lo smartphone.

Ovviamente sarà possibile lavare la giacca o ricaricare la batteria del dispositivo semplicemente rimuovendolo dal polsino.

LEGGI ANCHE: Google crea ARA lo smartphone componibile come un puzzle

Il vostro smartphone a portata di polso

Sempre secondo quando riferito dalla pagina ufficiale del progetto; Il dispositivo installato sul polsino permetterà di compiere svariate azioni, come ad esempio effettuare chiamate, leggere degli SMS attraverso l’auricolare, ricevere indicazioni stradali, ascoltare la musica e cambiare canzoni.

Ovviamente, come per ogni prodotto Google, sarà interessante vedere le applicazioni che saranno sviluppate da terze parti. Tuttavia, questa tipologia di tecnologia si presta ai più svariati usi.

Il primo giubbotto smart: uscita nel 2017

Secondo quanto riferito da Google, il lancio sul mercato di questo fantastico dispositivo avverrà nel 2017. Intanto, le due aziende continueranno il loro lavoro per includere maggiori funzionalità all’interno del dispositivo e secondo  Ivan Pupyrev (uno dei responsabili del progetto) il progetto permetterà un giorno di poter uscire di casa dimenticandosi dello smartphone. Ad oggi il prezzo del prodotto finale rimane ancora un mistero e sarà necessario aspettare ancora un po’ prima di conoscere la data ufficiale di lancio e il prezzo definitivo.

Voi cosa ne pensate di questo progetto? lo ritenete utile? siete interessati all’acquisto? fatecelo sapere qui sotto attraverso i vostri commenti.