Google e Microsoft: nuove app e supporto migliorato su iPhone

Nell’ultimo periodo Microsoft ha iniziato a rilasciare una serie di applicazioni mobili per l’iPhone, lasciando un po’ in disparte gli altri sistemi operativi. Tra queste spicca l’app Forum, nata dalla divisione Microsoft Garage responsabile dei progetti “skunkworks” e il noto motore di ricerca Bing.

Per non essere da meno al colosso di Redmond, Google ha appena aggiornato il suo motore di ricerca su iOS passando alla versione 10. Non si è trattato di un massiccio update, come lo è stato quello di Bing, ma piuttosto un tweak per mettere l’applicazione su iOS al pari di quella per Android.

Google e Microsoft si migliorano su iOS

Microsoft: Forum su iOS

Forum è un’applicazione concepita per aiutare i dipendenti all’interno di un’organizzazione a mettersi in contatto tra di loro, con la possibilità di esprimere il loro parere riguardante un qualsiasi argomento. Con questa app è possibile aprire una nuova discussione in qualsiasi momento, inviando messaggi pubblici, che possono essere visualizzati e votati, per comprendere cosa realmente gli altri colleghi pensino circa un dato argomento.

Forum lascia che le idee prosperino, facilitando il dialogo aperto all’interno delle diverse compagnie, consentendo allo stesso tempo di esprimere liberamente la propria opinione. Grazie al sistema di sondaggi, votare la propria preferenza non è mai stato cosi facile. Infatti, è sufficiente effettuare uno swipe verso l’alto per votare positivamente e verso sinistra per votare negativamente.

Microsoft-Forum-1.0-for-iOS-iPhone-screenshot-005

Quando si contrassegna un post, questo viene inserito per un certo tempo all’interno di una sezione ignota, in attesa dell’inserimento in una data categoria in funzione delle sue caratteristiche. Oltre alla possibilità di postare, votare e contrassegnare un post, Forum permette ai dipendenti di accedere alla funzione Q&A (Question & Answer), cioè un servizio che mette in comunicazione i lavoratori con il proprio superiore, cosi da poter porre domande riguardo una determinata questione.

Forum è gratuito e attualmente disponibile solo per le imprese, in quanto questa applicazione è stata progettata con in mente l’ambiente di lavoro, in modo da creare un mezzo di supporto per consumatori regolari, team ad hoc, no-profit e chiunque possa risultare utile. Per poterlo installare è richiesto un iPhone o iPod Touch con iOS 8.1 o successivi, per ora è presente solo la lingua inglese.

Google Now su iPhone con una marcia in più

Il cambiamento più grande introdotto dal colosso di Mountain View è disponibile in Google Now con un supporto migliore più in stile Android. Le varie carte sono ora maggiormente organizzate in diverse categorie, come “in arrivo”, “aggiornamenti”, “da leggere” e cosi via.

Mentre prima il supporto di visualizzazione era molto più caotico, queste nuove voci contribuiscono a rendere migliore l’interfaccia di utilizzo di Google Now, e ricevere informazioni non sarà mai cosi semplice.

Google parla di informazioni tempestive, come i dettagli relativi ad un viaggio imminente che saranno mostrate in evidenza accompagnate da informazioni di minor importanza. Grazie al nuovo supporto, gli utenti iOS possono ricevere tutte le info riguardanti la propria squadra di calcio, come le prossime partite, i punteggi, la classifica insieme alle notizie già importanti. Attualmente Google Now supporta solo NBA e il Calcio, ma immaginiamo che il sistema di notizie sarà ben presto implementato anche per gli altri sport.

Infine, nella nuova app troviamo una nuova animazione per la ricerca vocale che riprende il design del recente e ridisegnato logo di Google e il riconoscimento visivo. Questi aggiornamenti non rappresentato un cambiamento radicale nell’uso dell’applicazione, anche se i nuovi parametri intelligenti rendono questa applicazione un’esperienza ancora più solida. E’ possibile scaricare la nuova app su iPhone e iPad direttamente dall’App Store.google-now-ios