Play Store: arriva la coda automatica dei download sotto Wi-Fi

Play Store oltre a segnalare la dimensione del download, offrirà la possibilità di scegliere se scaricare comunque tramite connessione dati l’applicazione o mettere in coda i vari download in attesa di una rete Wi-Fi.

Google introduce un ulteriore importante cambiamento all’interno del market store, recentemente portato alla nostra attenzione dallo staff di AndroidPolice, che in queste ultime ore sta documentando l’attività del colosso di Mountain View nei confronti di una feature in test che consenta di mettere in coda i nostri download e gli aggiornamenti delle applicazioni in attesa di una connessione WiFi stabile.

L’introduzione di questa nuova funzione Google è fondamentalmente dovuta al fatto che, causa la sempre maggior implementazione funzionale delle app, i prodotti software sono sempre più pesanti dal punto di vista delle dimensioni e costringono molte volte l’utente ad un prepotente sacrificio in MB del proprio traffico dati in mobilità.

Playstore market download in attesa coda Wifi

Proprio per questa motivazione si starebbe provvedendo alla sperimentazione di una nuova funzionalità, che permetta di creare una coda dei download in attesa; non appena ci si collegherà ad una rete WiFi, automaticamente si avvierà il download degli aggiornamenti residui smaltendo cosi la coda di update. In poche parole il download non si completerà sino a che saremo con connessione dati attiva in primo piano.Market Google nuova funzione download in attesa di rete wifi

Google, in tal modo, agevolerà la conservazione del traffico dati nei confronti dei propri utenti, in attesa che i nuovi piani per la creazione di un sistema che consenta il download dei soli MB necessari all’aggiornamento venga messo realmente in atto, così come annunciato tempo fa dalla società. Inoltre, la stessa azienda sta sperimentando una nuova funzione che consenta di ricevere un alert al superamento di una soglia prestabilita in MB sui download degli update in mobilità. Una funzione, quest’ultima, per la quale non si esclude una sua implementazione entro le prossime settimane.