Google vuole rivoluzionare entro il 2020 settori molto importanti del business

Philipp Schindler è stato capo degli annunci di Google per anni, ma pochi lo conoscevano. Dopo aver salutato la Germania, Schindler ha trascorso una buona parte dei suoi 11 anni presso Google nel settore concernente il business europeo della società americana, prima di diventare funzionario capo del business globale di Google 13 mesi fa. Schindler, nelle ultime ore è salito agli onori delle cronache per alcune frasi rilasciate ad Adweek, secondo cui il dirigente prevede tre “rivoluzioni” per Google per quanto concerne il Mobile, il settore dei video e quello della cosiddetta pubblicità programmatica. Will ritiene che queste rivoluzioni si verificheranno entro il 2020 “.

I due terzi degli utenti di smartphone dicono di rivolgersi ai propri dispositivi per conoscere un prodotto o servizio, dopo aver visto uno spot televisivo. Con questo in mente, il 45 enne funzionario di Google e il suo team sveleranno al pubblico in settimana, la creazione di una nuova piattaforma che permette ai brand di vedere i propri annunci di YouTube confrontati con gli spot televisivi per le ricerche di smartphone.  Google mostrerà come i suoi video di YouTube superano di due volte gli spot pubblicitari televisivi come numero di visualizzazioni. “Siamo la prima serata per il mondo mobile,” ha proclamato Schindler.

Schindler afferma che è veramente importante per gli inserzionisti sfruttare l’opportunità data dal mobile. Il dirigente ricorda che la società per cui lavora dispone  di sette proprietà Google con oltre 1 miliardo di utenti ciascuno. Secondo uno studio analitico effettuato con 1.000 utenti, si è scoperto che la gente si rivolge al proprio telefono per cercare informazioni sulle cose, più che con ogni altro dispositivo. E’stato provato come, l’87 per cento dei consumatori fa uso del proprio smartphone per soddisfare le proprie esigenze, che si tratti di cose veloci come trovare un ristorante o cose a più lungo termine, come ad esempio, iniziare a pensare alle vacanze. Secondo il capo del Business di Google la stessa rivoluzione mobile sta accadendo anche per YouTube.

Leggi anche: Samsung Galaxy S7 Edge esplode nelle Filippine, le novità sullo spinoso caso

google

Schindler mette in evidenza anche che molte aziende stanno investendo in soluzioni video digitali. La tendenza di fondo è, ovviamente, che il consumo di video si stia spostando sempre più nel mondo on-line. I video su internet hanno maggiore efficacia di quelli mostrati in tv secondo gli ultimi studi, questo in particolare succede con quelli visionati sugli smartphone. Il numero uno di Google per il Business si sofferma a parlare della cosiddetta generazione dei Millennials, i nati dopo il 2000, i quali a detta del dirigente di Google sono la chiave di questa rivoluzione digitale. I dati del resto sono incontrovertibili, basti considerare che circa il 50 per cento della popolazione degli Stati Uniti afferma che YouTube aiuta spesso a prendere decisioni sui propri acquisti. 

Infine Schindler si sofferma a parlare delle trasformazioni che l’intelligenza artificiale inevitabilmente porterà nel settore, affermando che le aziende non possono non tenere conto di queste trasformazioni che sono inevitabili e che sempre di più finiranno per modificare il settore in maniera radicale nel futuro prossimo.