Google Speed Test, la nuova funzione integrata di ricerca

Google Speed Test è la nuova trovata del colosso di Mountain View che, conta, attraverso questa nuova introduzione in un ampliamento funzionale del suo motore di ricerca che si arricchisce ora di un nuovo strumento che si rende utile al fine di realizzare una misurazione accurata della velocità di connessione della propria linea sia in download che in upload.

La nuova funzione avanzata ricalca un po le orme del tanto famigerato e di certo conosciuto speedtest.net, che rischia ora di essere messo letteralmente a tacere dalla nuova utility integrata, nonostante le segnalazioni giunte non manifestino ancora carattere di universalità nei confronti di tutti gli utenti della rete. Scopriamo di che si tratta.

Google Speed Test, nuova utility integrata per la reteGoogle Speed Test

Google si fa carico del continuo miglioramento ed ampliamento del parco funzioni del proprio motore di ricerca che, in primo luogo, corrisponde al perno centrale di interesse del colosso mondiale di Internet. E lo sta facendo, integrando lo Speed Test Utility.

Secondo quanto riportato all’interno della pagina dedicata all’interno del portale online di FoneArenaSpeed Test mira fondamentalmente a garantire all’utente una migliore esperienza di utilizzo che rischia seriamente di offuscare i servizi concorrenti di cui i consumer si sono sin oggi serviti, primo fra tutti l’arcinoto speedtest.net.Google test velocità ADSL

L’ecosistema aziendale ha previsto, dunque, la nuova implementazione che sta conoscendo nuovo modo di esistere all’interno del network americano dove, attraverso una nuova schermata dedicata, si ottiene la possibilità di misurare la velocità della propria connessione in real-time cliccando su check my internet speed.

LEGGI ANCHE: Google testa una versione di Chrome per la realtà virtuale.

Una nuova funzione Google che, sicuramente, non tarderà a manifestarsi anche all’interno dei nostri confini. Secondo te è utile oppure la reputi davvero troppo superflua e fuori luogo? In attesa di maggiori informazioni ti rimandiamo alle nostre pagine al fine di seguire da vicino gli aggiornamenti sul caso in vista dell’arrivo della nuova feature anche qui in Italia. Ti aspettiamo, intanto puoi lasciarci la tua personale impressione sull’argomento del post.