Corning Gorilla Glass SR+, vetro super resistenze per indossabili

Corning, noto produttore di soluzioni di sicurezza per i dispositivi mobile, noto al pubblico per la realizzazione dell’ultima soluzione di protezione display Note 7 Gorilla Glass 5, ha deciso di annunciare una nuova proposta denominata Gorilla Glass SR+, ovvero un sottile film super resistente in vetro temperato da utilizzarsi nel segmento degli indossabili come sistema di protezione da graffi, urti e maltrattamenti che possono pregiudicare la visualizzazione ed il corretto funzionamento dello schermo del nostro wearable. Scopriamolo da 9to5Google.

Corning Gorilla Glass SR+: il tuo indossabile a prova d’urtoCornig Gorilla Glass SR+

Gorilla Glass SR+ è stato appena annunciato dal produttore quale sistema stratificato di protezione in vetro per dispositivi indossabili. Il componente è frutto di un’attenta fase di studio indirizzata al progetto Phire, attraverso cui è stato possibile saggiare le potenzialità di un componente in grado di offrire la resistenza agli urti ed ai graffi richiesta, grazie al vetro zaffiro, unitamente ad un componente in grado di garantire affidabilità e durata nel tempo.

Ed ecco che, ad oltre un anno di distanza dal lancio del progetto, Corning Incorporated si prepara a lanciare il suo nuovo prodotto sul mercato degli indossabili ponendo una netta riduzione dei graffi e delle abrasioni sui dispositivi wearable nel rispetto dei parametri di resistenza, durezza e risposta inalterata al tocco. In definitiva, tutta la qualità cui Corning ci ha abituato nel corso di questi ultimi anni.Gorilla Glass smartwatch

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 7: Corning risponde in merito al test sul display.

Rispetto alle odierne soluzioni standard, la società dichiara un incremento notevole della resistenza pari al +70% su urti e graffi ed un miglior margine di leggibilità con indice di riflettività minorato del -25% sotto la luce diretta del sole. Gorilla Glass SR+ è senz’altro il prodotto che tutti noi stavamo aspettando e che arriverà entro fine anno per i dispositivi indossabili previsti dalle prossime generazioni.