Guerra tra robot, USA contro Giappone, ecco i prototipi

La prima guerra tra robot potrebbe aver luogo il prossimo anno. Non si tratta di fantascienza o di un nuovo film in arrivo al cinema, ma della sfida lanciata dalla compagnia americana MegaBots, il cui primo prototipo è riportato nell’immagine qui di sopra, che vuole creare un vero e proprio settore industriale specializzato nella realizzazione di robot, anche da combattimento, all’azienda nipponica Suidobashi Heavy Industry che da molti anni si è specializzata nella realizzazione di robot di grandi dimensioni indossabili, in foto qui sotto, che, dallo scorso mese di gennaio, sono già in commercio, al prezzo di circa 900 mila dollari, su Amazon Japan. La compagnia nipponica ha accettato la sfida confermando che il duello tra i due robot si svolgerà il prossimo anno e darà vita ad una sfida che potrebbe caratterizzarsi solo come il primo di una lunga serie di eventi di questo tipo.

robot

In prima pagina, naturalmente, la sfida tra il robot americano e il robot giapponese sarà tutta incentrata su continui rimandi a veri e propri fenomeni del mondo dell’intrattenimento come gli anime sci-fi di Gundam o il film del 2012, Pacific Rim ma alle spalle di tutto questo vi sarà un enorme lavoro tecnologico sia per la realizzazione effettiva dei robot che per la loro gestione. Il robot della società nipponica Suidobashi Heavy Industry, nome in codice Kuratas, può contare su di un elaboratissimo software denominato V-Sido che consente di gestire ben 30 attuatori idraulici da remoto in modo da gestire al meglio i movimenti del robot. Alla base della guerra tra i robot, in sostanza, troviamo un enorme lavoro tecnologico costituito da anni di ricerca e da tecnologie di ultima generazione.

  • nicolas

    Epico non aspetto l ora