HTC One M10 avrà il SoC Snapdragon 820 ed un nome differente

In questi giorni, uno dei brand più chiacchierati del mercato della telefonia mobile è senza alcun dubbio HTC che sta portando avanti diversi progetti, dopo il recentissimo debutto del nuovo HTC One A9, nel tentativo di rilanciare le vendite dell’azienda dopo il passo falso del top di gamma 2015, l’HTC One M9. Il successore dell’M9, ovvero il nuovo HTC One M10, è protagonista oggi di nuovi rumors legati sia al nome commerciale con cui il device sarà commercializzato che ad alcune delle specifiche tecniche. Vediamo i dettagli.

HTC One M10, nome diverso e Snapdragon 820

Il nuovo HTC One M10 dovrebbe arrivare sul mercato nel corso della prossima primavera, seguendo quindi le tradizionali tempistiche di HTC ma, a differenza dei suoi predecessori, dovrebbe adottare un nome differente abbandonando la sigla M che caratterizza i precedenti flagship di casa HTC. Per il momento i piani di HTC  non sono ancora chiari ma la possibilità che il nuovo top di gamma si presenterà sul mercato con un nome differente da HTC One M10 sono decisamente concrete.

In attesa di ulteriori conferme sulla denominazione commerciale del futuro HTC One M10, possiamo già confermare che il nuovo smartphone della casa taiwanese presenterà il nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 820, il chipset top di gamma di Qualcomm presentato, in modo completo e definitivo, poche ore fa e che avrà il compito di cancellare i problemi di surriscaldamento dello Snapdragon 810. Il nuovo Snapdragon 820 presenterà un  processo produttivo FinFET a 14nmm realizzato da Samsung e potrà contare su di una CPU Quad-Core formata dai nuovi custom core Kyro in grado di raggiungere una frequenza operativa di 2.2 GHz.

Il nuovo Snapdragon 820, che oltre che sul nuovo HTC One M10 dovrebbe debuttare su di un gran numero di top di gamma Android nel corso del prossimo anno, presenterà anche la nuova GPU Adreno 530 che, stando a quanto confermato da Qualcomm, garantirà un passo in avanti notevole rispetto alla Adreno 430 dello Snapdragon 810. A livello prestazionale, i miglioramenti dovrebbero essere pari a circa il 40%.

Maggiori dettagli in merito al nuovo top di gamma di HTC in arrivo nel corso della primavera del prossimo anno emergeranno, senza alcun dubbio, già nelle prossime settimane. Ricordiamo che HTC è al lavoro anche sul nuovo HTC One X9, un nuovo smartphone di fascia medio-alta che dovrebbe debuttare nella prima parte del 2016.