Huawei e Xiaomi gli smartphone del 2015: la roadmap

Huawei e Xiaomi alcuni rumors svelano la roadmap dei loro futuri smartphone 2015: ecco i modelli e le presunte date di annuncio.

Dalla Cina alcuni informatori hanno svelato la presunta roadmap di due noti produttori di telefonica cinesi, conosciuti anche in Italia; stiamo parlando di Huawei e di Xiaomi che nel corso del 2015 lanceranno sul mercato una serie di nuovi smartphone o phablet ben elencati in un documento.

Se questo schema, che riprende gran parte dei progetti del 2015, risulterà vero possiamo già conoscere da oggi alcuni dei prossimi dispositivi Huawei e Xiaomi in arrivo, con tempistiche che possono variare a seconda del modello.

La roadmap evidenzia a partire da marzo a dicembre 2015 i presunti mesi di ufficializzazione di nuovi prodotti; ovviamente dato che la roadmap è stata diffusa solo adesso sappiamo già che nel mese di marzo è stato annunciato l’Huawei P8 e un modello da 5 pollici della serie Honor, mentre Xiaomi ha presentato il modello Note Pro il phablet con display da 5,7 pollici di diagonale (lo Xiaomi Note pro è disponibile anche in Italia).

Ma concentriamoci sulle novità che arriveranno già a partire da questo mese e nei successivi; partiamo con Xiaomi.

Roadmap smartphone 2015 Xiaomi

A partire da giugno 2015 dovrebbe essere annunciato lo Xiaomi Mi4S (anche se la roadmap lo cataloga come dispositivo ancora non confermato); il terminale si presenterebbe come uno smartphone con display da 5 pollici di diagonale e risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel, chipset Qualcomm MSM8994, fotocamera posteriore da 13 megapixel con OIS e fotocamera anteriore da 4 megapixel.

A luglio 2015 invece saranno forse presentati due modelli: lo Hongomi Note 2 (conosciuto anche come Xiaomi Redmi Note 2) e lo Hongomi Note 2 Pro (ovvero il Redmini Note 2 Pro) che utilizzano entrambi un display da 5,5 pollici (il primo HD, il secondo FHD 1920 x 1080 pixel), montano un processore Snapdragon 410 il primo e uno Snapdragon 615 il secondo, ed entrambi utilizzano una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 5 megapixel.

A fine anno, per essere più precisi a novembre 2015, l’azienda cinese dovrebbe presentare il suo nuovo smartphone android top di gamma, il tanto atteso Xiaomi Mi 5 che monterebbe un display da 5,2 pollici di diagonale con risoluzione WQHD, chipset Snapdragon 820 e una fotocamera posteriore da 20,2 megapixel.

Roadmap smartphone 2015 Huawei

Non meno interessante sembra essere la roadmap di Huawei che nel mese di maggio (forse nelle prossime settimane) presenterà al grande pubblico il suo Huawei Ascend D8 un phablet da 5,5 pollici di diagonale con risoluzione WQHD, processore Kirin non specificato e scocca in metallo.

A giugno 2015 dovrebbe arrivare almeno in Cina il nuovo Huawei Ascend Mate 8, anche in questo caso un phablet con sistema operativo Android con display da ben 6 pollici di diagonale e risoluzione WQHD, processore Kirin e fotocamera posteriore da 16 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine.

A luglio 2015 saranno presentati altri due modelli della serie Honor (sfortunatamente non è specificato il modello) di cui uno con display da 5,5 pollici di diagonale e risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel, processore Kirin e scocca in metallo; l’altro invece ha un display più piccolo da 5 pollici, chipset Qualcomm e scocca ancora in metallo.

In piena estate, in Cina saranno annunciati forse ad agosto 2015 un altro trio di prodotti, tra cui troviamo Huawei Honor 7 con display da 5,5 pollici HD, processore Kirin e doppia fotocamera da 13 megapixel (dual camera posteriore?), un modello chiamato SHSKA (che non sappiamo che cosa è) ed infine una versione pare migliorata dell’attuale P8 chiamato Huawei P9, dato che quest’ultimo avrà lo stesso display ma però un comparto multimediale più avanzato con fotocamera posteriore da 16 megapixel e stabilizzatore ottico dell’immagine.

Infine a dicembre 2015 arriverà un altro dispositivo della serie Honor (nome sempre sconosciuto) con display da 5 pollici FHD e chipset sviluppato e prodotto direttamente da Huawei.

Ovviamente tutte queste informazioni non sono state ancora certificate e ufficializzate direttamente da Huawei e da Xiaomi, quindi considerate come possibili ma non sicure; ovviamente alcuni smartphone 2015 esistono realmente dato che alcuni rumors ne già parlato come in precedenti articoli su Xiaomi Mi 5