Huawei P8 è ufficiale con scocca in metallo e sottile 6,4 mm; i prezzi

Huawei P8 è ufficiale: il nuovo smartphone con display da 5,2 pollici, scocca in alluminio, fotocamera avanzata RGBW e spessore contenuto in appena 6,4mm; i prezzi al dettaglio in Europa.

E’ arrivato il successore dell’attuale Huawei Ascend P7, quest’ultimo già in vendita in Italia più o meno a 299 euro nelle ultime offerte: il nuovo Huawei P8 è stato ufficializzato proprio da pochi minuti dall’azienda Cinese e presenta interessanti novità sia dal punto di vista del design e da quello della multimedialità.

Come da trazione Huawei la serie P mantiene un design all’avanguardia, dato che Huawei P8 fa sicuramente la sua bella figura; il nuovo smartphone con sistema operativo Android infatti utilizzerà una scocca unibody completamente in metallo (a differenza della precedente versione che era un mix tra metallo e vetro) che ha subito un processo lavorativo particolarmente raffinato, della durata di ben 810 minuti per singolo modello.

Il corpo in alluminio del Huawei P8 è stato infatti rivestito con uno speciale Nano-rivestimento che lo rende praticamente immune agli spruzzi d’acqua e ne aumenta sensibilmente la resistenza contro graffi e urti accidentali; il design del prodotto rimane molto affascinate grazie alle rifiniture ben fatte e ad uno spessore contenuto in appena 6,4 mm (è più sottile quindi dell’iPhone 6 e del Galaxy S6 per fare un esempio) e un peso complessivo pari a 144 grammi.

Dal punto di vista hardware ci sono miglioramenti sopratutto nella fotocamera posteriore da 13 megapixel che viene aggiornata con una nuova tecnologia all’avanguardia, dato che ad oggi risulta essere la prima fotocamera per smartphone che supporta un sensore con 4 colori RGBW, che permette di scattare foto con colori ancora più accurati sopratutto in condizioni di scarsa luminosità, dato che il nuovo sensore cattura circa il 32% di luce in più in scene ad alto contrasto e riduce la perdita di qualità nei colori del 78%.

Il sensore della fotocamera posteriore ha pure uno stabilizzatore ottico dell’immagine che può ruotare per circa 1,6 gradi, circa il doppio di quello che attualmente il sensore di un iPhone 6 Plus può fare, ed in più Huawei ha inserito un processore immagini dedicato solamente alla gestione della fotocamera che prende il nome di DSLR-quality; la fotocamera anteriore rimane di ottima qualità dato che è stata inserito un sensore da 8 megapixel che permetterà di scattare selfie e registrare video.

Huawei P8 si presenta inoltre con un display IPS da 5,2 pollici di diagonale e risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel che occupa da solo il 78,3% della scocca anteriore, dato che i bordi sono minimali e si ha la sensazione che il telefono sia tutto display.

Il cuore del prodotto è il chipset Octa-Core a 64bit Kirin 930 composto da 4 processori Cortex A53 funzionanti alla frequenza massima di 2Ghz e da 4 altri Cortex A53 funzionanti alla frequenza massima di 1,5 Ghz; grazie all’architettura improntata alle prestazioni elevate ma anche ai consumi contenuti, la batteria interna da 2600 mAh garantirebbe secondo il produttore quasi due giorni e mezzo di autonomia complessiva per un utente con utilizzo medio, e circa un giorno e mezzo per un utilizzo più intenso.

Migliorato poi il livello di qualità del segnale nell’utilizzo del Wifi grazie alla tecnologia proprietaria di Huawei Signal+, che consiste nell’inserire nella parte superiore e inferiore del telefono due micro antenne che migliorano sensibilmente la qualità del segnale e la sua stabilità; le stesse antenne permettono inoltre di mantenere uno segnale telefonico migliore con un calo della probabilità di caduta della linea pari al 50% rispetto al passato

Huawei P8 supporta nativamente anche la connettività LTE con dual sim, perché permette di gestire contemporaneamente due sim telefoniche entrambe con connessione 4G senza problemi; se non volete utilizzare due sim sul telefono, uno slot per la sim può essere invece utilizzato come contenitore per le microSD se avete necessità di ampliare la memoria interna.

Huawei per il suo nuovo smartphone top di gamma ha previsto anche una serie di accessori, tra cui il più interessante è quello che consiste nell’installazione di una cover posteriore che aggiunge al telefono un display da 4,3 pollici di diagonale con tecnologia E-Ink; questo display potrebbe essere utilizzato per la lettura perfetta di contenuti sotto la luce diretta del sole.

Dal punto di vista del software Huawei P8 utilizzerà fin da subito la versione Android 5.0 Lollipop con interfaccia personalizzata Emotion 3.1 che apporta una nuova e sostanziale novità: le Knuckle Gesture; quest’ultime permettono all’utente di poter interagire con il touchscreen in nuove maniere come ad esempio fare un doppio tap per catturare uno Screenshot sul telefonino o giusto ritagliare una parte di questo con le dita.

Huawei P8 farà capolino nei mercati internazionali a maggio 2015, compresa l’Italia, in due versioni: una definita standard con 16GB di memoria interna e nelle colorazioni Grigio Titanio, Champagne mistico al prezzo di listino di 499 euro, mentre la seconda definita PREMIUM avrà 64GB di memoria interna e sarà venduta nelle colorazioni nero carbone e Prestige Gold al prezzo di 599 euro.