Huawei riceve il nuovo update del sistema EMUI

Da qualche giorno, Huawei  ha reso ufficiale che la propria e amatissima interfaccia EMUI presto riceverà l’aggiornamento più importante finora rilasciato.

Entrando nello specifico, esattamente dal primo trimestre del prossimo anno, infatti sarà ufficialmente disponibile il nuovo aggiornamento del sistema operativo Android Nougat 7.0 di Google con la nuovissima e innovativa versione di EMUI 5.0 inizialmente per i seguenti dispositivi di punta: Mate 8 e tutta la gamma P9, a cui faranno seguito nel corso delle settimane Huawei Nova Plus e Huawei Nova.

Huawei

Cosa offrirà la interfaccia EMUI 5.0 insieme alla nuova piattaforma operativa di Mountain View? Semplice, metterà a disposizione facilità d’utilizzo, efficienza e sopratutto un livello di sicurezza di gran lunga migliore, il che non è assolutamente poco.

Grazie alla nuova versione EMUI i consumatori potranno abilitare circa il 90% delle funzioni principali in pochissimi tap. Le novità non si bloccano qui, tra l’altro, grazie a Machine Learning, EMUI versione 5.0 sarà perfettamente idonea ad ottimizzare dinamicamente tutte le risorse di elaborazione per le app usate maggiormente, tramite analisi infallibili del comportamento del consumatore nel corso dei giorni.

Altra cosa importante è che sarà fattibile gestire il consumo della batteria del proprio smartphone Huawei con una semplicità maggiore grazie ad un nuovo ed intuitivo sistema intelligente di gestione dell’alimentazione.

In conclusione, la nuova interfaccia EMUI 5.0 sarà equipaggiata di funzionalità devote alla sicurezza, partendo da App Lock, che permetterà ai consumatori di garantire livelli di sicurezza molto più elevati ad app specifiche.

LEGGI ANCHE: iPhone 7: questi modelli hanno valori SAR di molto superiori alla norma

Prima di salutarci, riportiamo che coloro che possiedono il Mate 8 o eventualmente il P9 potranno provare la nuova EMUI prima del rilascio globale, basterà iscriversi alla fase di beta test Huawei scaricando l’app dedicata.

  • alessandro molica

    Il mate 7 muore con marshmellow?