I servizi Microsoft saranno pre-installati sui tablet Sony ed LG

Grazie a degli accordi stipulati con i maggiori produttori mobile, fra cui LG e Sony, i tablet di essi vedranno pre-installati i servizi Microsoft

La concorrenza tra le grandi aziende informatiche ha attraversato molte fasi. Inizialmente quella software, con la battaglia quasi infinita fra Apple e Microsoft (quest’ultima accusata di aver copiato molte idee del sistema operativo Apple nella realizzazione della prima versione di Windows); successivamente quella hardware, stavolta con protagonisti Samsung, Apple ed i loro smartphone; al momento, nonostante quest’ultima battaglia sia ancora in corso, se ne sta figurando all’orizzonte: quella degli ecosistemi. A questo scontro stanno prendendo parte un pò tutti i grandi produttori: troviamo infatti Google, Apple, Microsoft ed anche Samsung. Ma cosa vuol dire battaglia sugli ecosistemi?

In poche parole, ogni azienda propone all’utenza i propri servizi. Che sia un servizio musicale, un servizio di streaming video oppure un servizio utile alla produttività, ogni azienda fa tutto il possibile affinchè gli utenti utilizzino il proprio e non quello della concorrenza. Partendo da questo presupposto, la favorita per vincere questa battagli sugli ecosistemi è senza dubbio Google, in quanto possiede la piattaforma mobile più diffusa al mondo, Android.

Il più grande avversario invece è rappresentato da Microsoft. I dirigenti del colosso di Redmond infatti hanno avuto l’idea geniale di sfruttare Android contro Google stessa come una sorta di virus: attraverso molti accordi stipulati con i maggiori produttori mondiali di dispositivi mobile, fra cui LG e Sony, i tablet di essi vedranno pre-installati i più importanti servizi Microsoft.

La lista non si ferma certo a Sony ed LG ma prosegue con molti produttori locali:

  • Axdia International GMBH (Germania)
  • Cube (Cina)
  • DL (Brasile)
  • General Procurement (USA)
  • Grupo Nucleo (Argentina)
  • Haier (Cina)
  • Inco (Messico)
  • Ionik GBMH (Germania)
  • Iview (USA e America Latina)
  • Multilaser (Brasile)
  • Noblex (Argentina)
  • Pacific / Vulcan (Messico)
  • Philco (Argentina)
  • Positivo (Brasile)
  • Prestigio (Europa, Asia)
  • Teclast (Cina)
  • TMAX Digital (Nord America)
  • Wortmannn (Germania)

 

Purtroppo, come potete vedere, nessuno di questi produttori è italiano, per cui molto difficilmente avremo la possibilità di acquistare uno dei loro prodotti. Tra i servizi Microsoft che saranno pre-installati sui tablet Android di Sony ed LG troviamo: Microsoft Office (Word, Excel, PowerPoint, OneNote), OneDrive e Skype.

fonte