IFA 2015: Asus presenta il concorrente dell’iMac

Le novità di Asus in occasione dell’IFA, la Fiera Internazionale dell’Elettronica, che si sta svolgendo a Berlino in questi giorni, sembrano non essere ancora finite e dopo il PC che sta in una chiavetta, arriva il primo all-in-one per l’azienda cinese che apre cosi battaglia all’iMac di Apple. Il suo nome è Zen AiO (All-In-One) S e sarà disponibile in due varianti che si differiscono tra di loro per le dimensioni del display e per alcune piccole differenze hardware.

Il computer degli ingegneri di Taipei ricorda molto le piattaforme desktop di Cupertino, dalle quali riprende i materiali con cui è stato realizzato il chassis e la forma, caratterizzata da un singolo piedistallo centrale che parte dalla porzione posteriore del PC e facilita il raccoglimento dei cavi. Il retro è praticamente identico all’iMac e se non fosse per i differenti loghi, si potrebbe asserire che si tratti dello stesso computer. Stessa cosa vale per la disposizione delle porte di ingresso e degli speaker, cosi come la sottile cornice che racchiude il display e la tipica curvatura sul retro. Unica differenza evidente è la colorazione dorata, che sembra aver raggiunto un discreto successo tra l’utenza asiatica.

SONY DSC

Specifiche Tecniche e Prezzo

Se trascuriamo le evidenti somiglianze estetiche, l’Asus Zen AiO S è caratterizzato da uno schermo IPS con dimensioni di 21.5 o 23.8 pollici e risoluzione 4K (3840 x 2160). Entrando nello specifico esso è dotato di un processore Skylake Core i5-6400T, GPU Nvidia GeForce GTX 960M, memoria RAM da 8GB che può raggiungere i 32GB e un HDD da 1TB, il quale può essere anche sostituito con SSD da 512GB. Inoltre, il corpo in alluminio integra due porte USB Type-C, sei speaker e una videocamera RealSense. Per quanto riguarda il sistema operativo, la scelta è senza dubbi Windows 10.

Asus ha voluto emulare Apple in tutto e per tutto, non risparmiandosi nemmeno sul prezzo, per nulla conveniente, ma comunque più economico dell’iMac. Si parte da € 1.200 per il modello da 23.8 pollici, e quindi la versione con schermo più piccolo dovrebbe aggirarsi su di una cifra inferiore a questa, ma probabilmente superiore ai mille euro. Per i più esigenti, la compagnia di Taipei offre al prezzo di €400 un estensione che integra nel PC una CPU Intel Core i7, una scheda grafica più performante e il doppio della RAM.

Asus non ha voluto svelare dettagli riguardanti una possibile data di debutto del primo all-in-one dell’azienda cinese, ma è apparsa molto soddisfatta della sua creazione e non dovrebbe metterci molto a renderlo disponibile al pubblico.