Il drone Blade Chroma AP dichiara guerra a DJI Phantom 3

Uno dei settori che sta riscuotendo sempre più successo negli ultimi anni è quello dei droni e per questo motivo abbiamo deciso di dedicare uno spazio anche a questo argomento, parlandovi dei migliori droni che siano essi droni economici usati prevalentemente per hobby e droni professionali impiegati invece per scopi commerciali come ad esempio il nuovo Blade Chroma AP, che si inserisce in una fascia di mercato intermedia e che diventa un acerrimo rivale del tanto blasonato DJI Phantom 3 per diversi motivi.

drone-chroma-blade-ap

Il Blade Chroma AP costa meno e offre di più

Stiamo parlando di un drone di qualità che riprende a grandi linee le caratteristiche del DJI Phantom 3, migliorandone diversi aspetti e proponendosi sul mercato ad un prezzo decisamente più interessante.

Partiamo con il dire che le misure del Blade Chroma AP sono pressochè le stesse del rivale, ma l’autonomia di volo cresce fino a 30 minuti, contro i 20 circa del Phantom 3 e questo non è poco per chi vuole effettuare riprese aeree di qualità di lunga durata.

Altro vantaggio è dato dalla seconda batteria fornita a corredo con il kit base, dal telecomando che incorpora uno schermo touch da 5 pollici dal quale potrai vedere tutto ciò che viene ripreso dalla videocamera di alta qualità a risoluzione 4K, stabilizzata su un Gimbal a tre assi. Per il Phantom il monitor non è previsto e si è costretti ad usare come schermo il proprio smartphone oppure ad acquistarne uno a parte a caro prezzo.

drone blade chroma ap controller

Altra chicca è rappresentata dal Gimbal estraibile che può essere montato su un’impugnatura che ci permetterà di fare riprese stabilizzate anche a terra: davvero qualcosa di estremamente comodo.

Il prezzo è davvero interessante: 1399 euro di listino, lo stesso prezzo del DJI Phantom 3 che come detto vola meno, non ha una seconda batteria in dotazione (venduta ad oltre 200 euro), non ha un visore integrato nel controller (acquistabile a parte per circa 500 euro) e non ha la possibilità di usare il Gimbal a mano.

Si prevedono davvero tempi duri per DJI, che trova sulla sua strada un concorrente che vince su tutti i fronti.

Se vuoi avere maggiori informazioni sul nuovo Blade Chroma AP, osservarlo all’opera in alcuni video, puoi cliccare qui e visitare le pagine di ModelQuartier importatore e rivenditore italiano leader nel commercio e assistenza di droni e velivoli a comando remoto che tra le altre cose lo sta offrendo per un periodo di tempo limitato con uno sconto di 100 euro, facendo scendere il prezzo fino a 1299 euro: un’ottima idea regalo per questo Natale.

Considera che come nel caso del Phantom 3, il Blade Chroma AP è subito pronto all’uso: ti basterà aprire la confezione, caricare le batterie e potrai usarlo fin da subito.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sul drone Blade Chroma AP