Intel NUC Braswell sul mercato nel mese di Giugno

Tra qualche settimana arriveranno sul mercato due nuovi modelli di Intel NUC, dotati entrambi di una CPU appartenente alla nuova famiglia Brashwell

Quando pensiamo ad un computer desktop con a bordo il sistema operativo Windows, molto probabilmente ci viene in mente un case mid-tower o full-tower abbastanza ingombrante con dentro tutte le componenti. In realtà, questo dovrebbe essere il pensiero che si aveva un paio di anni fa in quanto nell’ultimo periodo si stanno sempre più diffondendo computer molto piccoli, adatti ad essere sistemati sotto la TV del salotto per funzionare come media center, chiamati comunemente “Mini PC”. Ciò che ha reso possibile questa miniaturizzazione è senza dubbio la riduzione del processo produttivo delle componenti, argomento trattato fra l’altro nel nostro precedente articolo.

Tra i Mini PC più famosi non possiamo che citare gli Intel NUC (Next Unit od Computing), oramai giunti alla terza generazione. Di questa tipologia di prodotti di terza generazione ne esistono molti modelli, i quali però sono tutti accomunati dallo stesso telaio. Esso è estremamente compatto, misurando 10 x 10 cm, ed ha una possibilità di espansione molto vasta, grazie a 2 slot per memorie RAM, uno slot M.2 (solitamente occupato dalla scheda di rete WiFi + Bluetooth) e uno slot Sata III per il collegamento di SSD o hard disk meccanici da 2,5 pollici. La scheda madre invece ha già di per se 4 porte USB 3.0 (2 sul fronte e 2 sul retro), 1 uscita HDMI, un lettore di schede SDXC, un jack audio per le cuffie ed un connettore LAN RJ45 Gigabit.

Intel NUC Brashwell 2

Queste sono le specifiche comuni a tutti gli Intel NUC di terza generazione. Ciò di cui vi vogliamo parlare oggi però riguarda 2 specifici modelli annunciati di recente e che arriveranno sul mercato nel corso delle prime settimane di Giungo. Essi sono identificati con i nomi in codice Intel NUC5CPYH ed Intel NUC5PPYH e sono equipaggiati con CPU appartenenti alla famiglia Brashwell (la generazione successiva ai Bay Trail). Prima di procedere con l’analisi dei due modelli, vi segnaliamo che i processori Brashwell sono realizzati con un processo produttivo a 14 nm ed hanno un TDP di punta di appena 6W.

Analizzando i due modelli prima enunciati, scopriamo che:

  • Intel NUC5CPYH è dotato di una CPU Intel Celeron N3050 Dual Core ed avrà un costo di circa 140 dollari;
  • Intel NUC5PPYH è dotato di una CPU Intel Pentium N3700 Quad Core ed avrà un costo di circa 180 dollari.

Nonostante il TDP lo possa permettere, entrambi i modelli sono dotati di una piccola ventolina interna che si attiva non appena le temperature raggiungono un certo limite.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che gli Intel NUC Brashwell, ma più in generale tutti gli Intel NUC, sono dei computer barebone, ossia necessitano dell’acquisto a parte della memoria RAM e dello storage, per cui fate attenzione nel caso decideste di acquistarne uno.

via