Intel: realtà virtuale senza cavi e controller con Project Alloy

Intel scommette sulla realtà virtuale, ma non ci riferiamo a quanto visto fino ad ora con prodotti quali Oculus Rift e HTC Vive, bensì a qualcosa di decisamente più innovativo, ovvero una realtà virtuale che possa funzionare anche senza ausilio di cavi e senza l’utilizzo di controller. Stiamo parlando del cosiddetto Project Alloy, che in parole povere è un prodotto che consente un’esperienza che potremmo definire come di realtà mista, volendo essere più precisi possibili.

Si tratterebbe in parole povere dello stesso sistema utilizzato per gli HoloLens di Microsoft e che in certo senso ha garantito a Magic Leap di diventare una start-up del valore di svariati milioni di dollari senza aver ancora presentato alcun progetto in concreto. Questo Project Alloy di Intel dunque permetterebbe di creare una sorta di vero e proprio collegamento tra il mondo reale e il mondo virtuale. Insomma si tratterebbe di un qualcosa che possiamo paragonare alla App per smartphone del momento, la celebre Pokémon Go.

Il project Alloy di Intel potrebbe cambiare tutto nel settore

Questo progetto di Intel in pratica consente ad ologrammi e oggetti visibili ma intangibili  di interagire con il mondo vero.  Ovviamente si tratta di un qualcosa che per il momento è ancora assai lontano dall’essere tramutato in qualcosa di concreto che possa essere presto venduto nei negozi. Per questo si dovrà aspettare ancora un bel po’ di tempo e inoltre comunque si tratterebbe solo ed esclusivamente di prodotti legati all’intrattenimento. 

Dunque al momento non sappiamo quando questo prodotto arriverà anche se a dire il vero Intel ha promesso la sua commercializzazione già nel 2017 ma secondo alcuni sarà molto difficile per il colosso dell’Hi-tech rispettare questa scadenza. Intel ha pure comunicato che partirà una collaborazione con Microsoft per sfruttare nel migliore dei modi Windows Holographic, ossia il sistema alla base degli HoloLens. L’obiettivo comune è quello di garantire contenuti e le esperienze basa ottimizzati sui dispositivi di realtà virtuale basati su Intel.

Intel
Intel

La realtà mista potrebbe essere protagonista di una vera rivoluzione nel futuro

Project Alloy, dunque non sarà solo un qualcosa di fisico, ma piuttosto una piattaforma di realtà mista, su cui gli sviluppatori potranno appoggiarsi. Intel  dunque scommette sullo sviluppo di questa tecnologia che potrebbe rivelarsi il prossimo grande passo per il mondo della tecnologia nel futuro prossimo del settore dove Intel vuole essere una dei maggiori protagonisti in assoluto.