, ,

Intelligenza artificiale ed il più grande database di DNA del medio oriente: a Dubai la lotta al crimine diventa Smart

A partire dal prossimo mese di maggio, il corpo di Polizia di Dubai registrerà il debutto del primo poliziotto robot, che sarà da subito attivo in servizio accanto ai suoi nuovi colleghi umani, e rappresenterà il primo passo di un processo radicale di crescita tecnologia delle forze dell’ordine locali.

Entro il 2030, infatti, circa il 25% della Polizia di Dubai sarà costituito da robot che affiancheranno i poliziotti umani per garantire la massima sicurezza ai cittadini creando così uno scenario fantascientifico nella vita di tutti i giorni. In futuro, a Dubai sarà realizzata anche la prima stazione di Polizia completamente smart che non richiederà personale umano in attività e potrà fungere da punto di controllo per gestire la sicurezza degli abitanti. Lo ha dichiarato Abdullah Bin Sultan, direttore del cerntro di sviluppo della polizia di Dubai, durante un intervento tenuto all’11° Best Police Practices Forum, che si è tenuto in questi giorni a Dubai. L’evento, di fama internazionale, ha visto anche interventi di forze dell’ordine europee, brasiliane ed americane.

Dubai prevede di creare un sistema di sicurezza dall’altissimo livello tecnologico, in cui i robot giocheranno un ruolo fondamentale, per contrastare al meglio i crimini. Entro il 2025, Dubai, secondo i piani delle autorità, sarà tra le prime 5 città al mondo per quanto riguarda i livelli di sicurezza. Entro il 2030, tutte le stazioni di Polizia saranno per almeno il 50% energeticamente autosufficienti ed il Paese potrà contare su di un database completo per il DNA che permetterà di garantire la risoluzione di gran parte dei crimini.

La Polizia di Dubai sarà, quindi, sempre più smart e tecnologica e farà largo uso di robot, intelligenza artificiale e sistemi smart per il controllo del territorio, la prevenzione e la risoluzione dei crimini. Il futuro, almeno a Dubai, non è poi così lontano.

Fonte: Gulfnews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…