iPad Mini è un addio: Apple stoppa le vendite

Il primo tablet dell’azienda di Cupertino uscito nel formato più piccolo conosciuto a tutti come iPad Mini, non sarà più venduto ufficialmente sullo store ufficiale Apple dopo circa 3 anni dalla sua commercializzazione avvenuta nel 2012.

L’iPad Mini rappresentava fino a ieri il tablet meno costoso del colosso americano, che dato il suo prezzo abbastanza conveniente rispetto ai modelli più avanzati, e il fatto che continuava ad essere aggiornato regolarmente a versioni software superiori (sarà aggiornato anche ad iOS 9), lo rendeva un tablet perfetto per chi voleva entrare per la prima volta nel mondo delle applicazioni dell’azienda di Cupertino.

Ovviamente anche se Apple ha eliminato l’iPad Mini dallo store ufficiale quest’ultimo non uscirà tanto facilmente dal mercato reale; negozi online, fisici, supermercati, ipermercati nel nostro paese molto probabilmente continueranno a riproporlo per altri mesi magari con alcune ghiotte offerte con sconti elevati.

Ad oggi quindi ufficialmente se volete un tablet compatto con sistema operativo iOS le scelte ricadono sull’iPad Mini 2  o sull’iPad Mini 3 che ha in più l’aggiunta del TOUCH ID, ovvero lo scanner per le impronte digitali.

Addio iPad Mini: quale tablet Apple compatto conviene di più acquistare?

Non sappiamo se suggerirvi l’acquisto dei modelli Mini più recenti rispetto all’iPad Mini se avete un budget di spesa piuttosto basso; sinceramente penso che l’Ipad Mini non sarà più aggiornato dopo l’arrivo di iOS 9 dato il limiti della memoria ram e del processore A5 che ormai ha fatto il suo tempo.

Se proprio volete acquistare un tablet compatto dell’azienda di Cupertino e avere la sicurezza di aggiornamenti futuri e un hardware di buon livello penso che l’iPad Mini 2 per adesso sia la miglior scelta possibile, dato che il sovrapprezzo dellMini 3 giustificato solo dal TOUCH ID non ne vale di certo la pena; ovviamente però dovrete spendere qualche decina di euro in più rispetto al vostro budget economico.