iPad Pro 9.7”, solo 2 GB di RAM e processore depotenziato

Dopo la prima presentazione avvenuta nella giornata di ieri, il nuovo iPad Pro da 9.7 pollici è già protagonista dei primi test che svelano alcune delle specifiche tecniche che Apple non ha citato durante il keynote. A sorpresa, il nuovo iPad Pro presenta un hardware leggermente differente rispetto al modello da 12.9 pollici di diagonale, già sul mercato da diversi mesi. ipad pro

Stando a quanto apprendiamo in queste ore, infatti, il nuovo iPad Pro da 9.7 pollici può contare su appena 2 GB di memoria RAM (lo stesso quantitativo che troviamo sul nuovo iPhone SE) e non sui 4 GB disponibili sul modello da 12.9 pollici. Si tratta di una differenza sostanziale che va a limitare, notevolmente, le performance del nuovo iPad Pro in multitasking. Da notare, inoltre, che nei primi benchmark iPad Pro da 9.7 pollici evidenzia risultati leggermente inferiori rispetto al fratello più grande segno che il SoC Apple A9X montato dal nuovo tablet di Apple è stato, di fatto, depotenziato.

E’ importante sottolineare come il nuovo iPad presentato ieri, rispetto al modello da 12.9 pollici, presenta una risoluzione inferiore. Si tratta, in ogni caso, di differenze sostanziali che rendono il nuovo iPad Pro da 9.7 pollici decisamente meno interessante rispetto a quanto emerso nel corso della scorsa giornata, soprattutto in relazione alla presenza di appena 2 GB di RAM.

Ricordiamo, infine, che il nuovo tablet Pro di casa Apple sarà disponibile in Italia a partire dal prossimo 24 marzo (su Apple Store) in tre differenti versioni: 32, 128 e 256 GB. Il prezzo di listino del modello base, con 32 GB di storage, è pari a 689 Euro. Il modello intermedio costa 869 Euro e la variante top, con 256 GB di storage, presenta un prezzo di 1049 Euro. I prezzi indicati si riferiscono alle versioni Wi-Fi del nuovo iPad Pro da 9.7 pollici. Per acquistare le varianti Wi-Fi + Cellular, il prezzo di listino aumenta di ulteriori 150 Euro.  Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per tutti gli aggiornamenti in merito alle performance del nuovo tablet di Apple.