iPhone 5se avrà chip A9 e iPad Air 3 monterà processore A9X

Un recente report, pubblicato da Bloomberg nella giornata di oggi, afferma che l’iPhone da 4 pollici che sarà rilasciato il 15 marzo durante un evento della compagnia di Cupertino, avrà lo stesso processore di iPhone 6s, il chip A9, confermando quanto precedentemente ipotizzato fino ad oggi. Anche se si prevede che iPhone 5se o 6c, cosi definito, sarà presentato come dispositivo di fascia media, il quale andrà a sostituire il 5s dalla famiglia dei melaphonini in commercio, esso sarà caratterizzato da componenti interne premium.

Inoltre, l’iPad Air di terza generazione dovrebbe riprendere dal fratello da 11.9 pollici, iPad Pro, non solo alcuni elementi di design, ma anche il processore A9X, rendendolo cosi il tablet più potente della sua serie. Riguardo ad iPad Air 3 non è ancora noto se prenderà il posto della prima serie o della seconda, in quanto la prima monta un hardware datato, mentre Air 2 potrebbe essere troppo simile al nuovo tablet.

iPhone 5se e iPad Air 3: processori di ultima generazione

iPhone 5se

Secondo quanto rivelato dal rapporto di Bloomberg, iPhone 5se sarà più potente dell’attuale fascia media di smartphone della Mela, iPhone 6 e 6 Plus. Con un prezzo di partenza di 669 euro l’iPhone 6 offre un processore A8 e una RAM di soli 1GB. Al contrario, il 5se sarà dotato del chip A9 presente su iPhone 6s e 6s Plus, il quale è affiancato da una RAM da 2GB, permettendo ai dati delle applicazioni di rimanere attivi in background più a lungo.

iphone 5se processore chip a9

Il processore A9 è circa il 50% più veloce dell’A8 nelle operazioni multi Core, e di quasi 60% più rapido nell’attività a singolo Core. A rendere così potente questo chip è il coprocessore di movimento M9, che consente agli iPhone 6s di monitorare ogni passaggio durante l’esecuzione di una determinata funzione. Inoltre, esso controlla la funzionalità “Hey Siri” che consente agli utenti di richiamare l’assistente virtuale tramite un comando vocale, senza necessariamente toccare il telefono.

Se il melaphonino da 4 pollici dovesse veramente acquisire tutte le caratteristiche del chip A9, il punto interrogativo si sposterebbe sul prezzo di questo dispositivo. Alcune precedenti voci avevano suggerito un costo al di sotto dei 600 euro, tuttavia questa cifra non sarebbe produttiva per le vendite di iPhone 6, che con un prezzo superiore offre caratteristiche hardware inferiori.

iPad Air 3

Per quanto riguarda la terza generazione di iPad Air, esso guadagnerà molti aspetti dell’iPad Pro, tra cui la CPU Dual Core e la GPU a 12-cluster. Questo processore presenta una potenza grafica che è circa due volte maggiore rispetto a quella del processore A9. Il chip A9X vanta, inoltre, una RAM da 4GB, che rappresenta quasi il doppio della memoria presente su iPad Air 2 e su iPhone 6s. Le prestazioni sono ulteriormente incrementate dal nuovo sistema di controllo dello spazio di archiviazione che migliora sia la velocità di lettura sia di scrittura.

ipad_air_3_chip_a9x

I due nuovi dispositivi dovrebbero con tutta probabilità essere annunciati durante un evento mediatico il 15 marzo al fianco dei nuovi modelli di Apple Watch 2, mentre saranno messi in commercio già alla fine della medesima settimana, il 18 marzo, eliminando la possibilità di pre-ordini.

Leggi anche:

iPhone 5se e iPad Air 3 in uscita negli Store dal 18 marzo

Apple presenterà iPhone 5se, iPad Air 3 e i nuovi Watch il 15 marzo