iPhone 6C: ecco i primi dettagli tecnici, sarà una mini rivoluzione

Uno dei prossimi obiettivi da parte di Apple, dopo i successi conseguiti con iPhone 6 ed iPhone 6 Plus, potrebbe essere il lancio di una variante economica e dalle dimensioni contenute per succedere con un nuovo iPhone 6c dalle caratteristiche accattivanti sia sul lato tecnico che del design.

Queste sarebbero, almeno in linea generale, le intenzioni del colosso di Cupertino per il prossimo 2016 collocando nei primi due trimestri dell’anno una variante capace di proseguire il progetto d’inserimento nel mercato low-cost avviato con l’iPhone 5c, sebbene non con i risultati che ci si sarebbe attesi.

iPhone 6c: compatto, elegante e più potente di iPhone 6, sarà un mini iPhone 7?

iPhone 6c potrebbe essere una variante mini dell'iPhone 7
iPhone 6c potrebbe essere una variante mini dell’iPhone 7

Sul progetto del prossimo iPhone compatto non mancano le indiscrezioni, tutte chiaramente prive di conferme ufficiali sebbene le fonti siano prossime agli ambienti del partner produttivo Foxconn fornendo delle prime impressioni su quello che a tutti gli effetti potrebbe essere un’anticipazione in miniatura del prossimo iPhone 7.

iPhone 6c potrebbe un hardware strutturato su di un processore a 64-bit con CPU A9, corredato da ben 2GB di RAM ed includente – all’interno del profilo tecnico ad oggi emerso – un display da 4 pollici, tipologia Retina ed HD, alimentato da una batteria da 1640 mAh per migliorare non solo i rendimenti in termini di autonomia quanto soprattutto far fronte all’aumento di consumo proprio della RAM.

La soluzione in lavorazione da parte di Foxconn sarebbe stata avallata da Apple proprio per non fornire una variante in miniatura degli attuali iPhone 6 ed iPhone 6 Plus, divenendo facilmente superata dopo pochi mesi dal lancio, bensì del prossimo iPhone 7 proponendosi esclusivamente come una versione compatta per assecondare un emergente – oltre che consistente – fetta di mercato di utenti Apple rimasti insoddisfatti dalle dimensioni crescenti dei nuovi smartphone, preferendo una soluzione compatta anziché prossima ad un phablet.

Mini ma non troppo, iPhone 6c con esclusive ed Apple Pay.

Nonostante la variante sia destinata ad un mercato sicuramente più economico rispetto quello del prossimo iPhone 7, il nuovo trend del colosso di Cupertino vorrebbe sfruttare ugualmente l’occasione per dotare gli utenti di tutte le features Apple implementando non solo il Touch ID quanto soprattutto la piattaforma di pagamenti digitali di Apple Pay.

La sfida, pensando specialmente alla crescita di competitors come Samsung Pay ed Android Pay, è destinata ad infiammare l’offerta funzionale dell’iPhone 5c che si presenterà quindi come un modello senza limitazioni pratiche giustificando in tal modo anche l’aumento di RAM offrendo un dispositivo tanto funzionale quanto integrato nell’eco-sistema iOS da vantare ottime possibilità di far breccia in un’area di mercato a totale appannaggio Android e Windows.

Tempi di arrivo: iPhone 6c solo dopo il Mobile World Congress

Insieme alle novità funzionali e tecniche le nuove indiscrezioni avrebbero fornito anche una valida tempistica per l’arrivo del prossimo iPhone 5c stimata approssimativamente per Marzo 2016, attendendo così la conclusione dell’evento di Febbraio del Mobile World Congress 2016.

Un’ipotesi verosimile da tenere in considerazione e da monitorare, sfruttando i prossimi mesi per conseguire ulteriori informazioni e conferme su caratteristiche tecniche che renderebbero il prossimo iPhone 5c uno dei migliori smartphone di fascia media mai sviluppati da Apple. Fonte: RedmondPie