iPhone 6S: Display FullHD per il 4.7 pollici e QHD per il 5.5 pollici?

Sono diversi mesi che si parla, in modo sempre più insistente, del nuovo iPhone 6S che, cosi come avvenuto con l’attuale iPhone 6, sarà disponibile in due versioni, una dotata di display da 4.7 pollici ed una dotata di display da 5.5 pollici. Uno degli elementi che, sino a questo momento almeno, è passato un po’ in secondo piano rispetto alle tante novità che potrebbero caratterizzare il nuovo iPhone 6S è proprio il display.

Chiarito che i nuovi iPhone 6S saranno due, con display da 4.7 pollici e 5.5 pollici, la questione di notevole interesse per i nuovi smartphone di Apple è legata alla risoluzione che caratterizzerà questi due display. Secondo alcuni rumors emersi in queste ore, infatti, Apple potrebbe decidere di effettuare un sostanziale upgrade rispetto alla generazione attuale e presentare un iPhone 6S da 4.7 pollici con display dotato di risoluzione FullHD ed un iPhone 6S Plus, quindi con display da 5.5 pollici, dotato addirittura di risoluzione QHD, la stessa utilizzata da tutti, o quasi, i principali top di gamma del mondo Android di questo 2015.

Per Apple, il passaggio a queste nuove risoluzione potrebbe rappresentare davvero un grosso update che renderebbe i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus ancora più interessanti. Le novità legate ai nuovi smartphone della casa di Cupertino sono, infatti, tantissime e l’upgrade della risoluzione del display potrebbe rischiare anche di passare in secondo piano.

Per ora, infatti, i rumors dei nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus evidenziano il possibile debutto di una nuova fotocamera posteriore da 12 Megapixel oltre all’adozione della tecnologia Force Touch, già vista su diversi altri prodotti dell’azienda con sede a Cupertino. In ogni caso, il display dei nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus rappresenterà, senza alcun dubbio, uno dei principali argomenti dei rumors dei nuovi smartphone di Apple dei prossimi mesi. In ogni caso, come da tradizione, i due nuovi device della casa americana dovrebbero essere svelati soltanto nel corso del prossimo mese di settembre con una commercializzazione che dovrebbe avere inizio nelle prime settimane del prossimo autunno. Maggiori informazioni in tal senso emergeranno, soltanto nel corso delle prossime settimane.