iPhone 6S e 6S Plus: 3D Touch e Fotocamera iSight da 12MP

Dopo lunghi mesi di attesa tra rumors ufficiosi e ufficiali, Apple ha finalmente presentato i suoi nuovi smartphone, iPhone 6S con display da 4.7 pollici e iPhone 6S Plus da 5.5 pollici, che si propongono di diventare i migliori iPhone mai realizzati. Nonostante all’esterno appiano esattamente identici ai loro predecessori, mantenendo l’Alluminio Serie 7000, i nuovi melaphonini presentano un gran numero di aggiornamenti, tra cui troviamo Live Foto e la nuova colorazione in oro rosa.

3D Touch

La prima grossa novità che si evidenzia nei nuovi iPhone è la nuova tecnologia di riconoscimento della pressione Multi-Touch del display, denominato 3D Touch, basata sul Force Touch che aggiunge nuove gesture e opzioni a quelle attuali. Sarà, ad esempio, sufficiente tenere premuto su di un evento o un indirizzo per aprire un anteprima, e continuando la pressione si accederà direttamente nell’applicazione dedicata. Una volta rimosso il dito, verrà ristabilita la schermata Home.

La tecnologia 3D Touch rivoluzione il modo di concepire il Multi-Touch, introducendo una serie di nuove opzioni, molto più vicine a quelle che normalmente si effettuano con un computer. Insieme a iOS 9, i nuovi iPhone si propongono di migliorare e soprattutto velocizzare l’accesso alle varie app, senza dover necessariamente aprirle in via diretta. Questa tecnologia funzionerà con tutte le app, e ognuna avrà qualcosa di nuovo da offrire.

3D Touch ha veramente molte funzionalità da mostrarci, non soltanto per il nuovo sistema per accedere al multitasking, raggiungibile tramite una pressione sul lato dello schermo, ma anche per la migliorata gestione delle applicazioni. In Instagram, ad esempio, si potrà aprire un immagine o un video senza doverci cliccare sopra, aspettando i tempi di caricamento per aprirla e chiuderla, ma sarà sufficiente tenere premuto l’oggetto di interesse.

iphone6s3dtouch

Nuovi processori e Touch ID di Seconda Generazione

Come già annunciato in precedenza, iPhone 6S e 6S Plus sono dotati dei nuovi chip A9 che garantiscono un incremento di velocità delle varie operazioni pari al 70%. Ad accompagnare il nuovo processore, abbiamo la GPU, velocizzata del 90%, che unita alla CPU saranno in grado di ricreare un esperienza d’uso unica nel suo genere. Rimanendo in termini di componenti hardware, Apple ha introdotto il Touch ID di seconda generazione, che garantisce un riconoscimento delle impronte digitale due volte più veloce.

chipa9

Fotocamere da 12MP e 5MP

Dal punto di vista multimediale la compagnia di Cupertino ha aggiornato completamente le due fotocamere: iPhone 6S è dotato di fotocamera esterna iSight da 12 MP con nuovi sensori che migliorano la qualità delle immagini senza causare il fenomeno del cross-talk, dovuto all’aumento di pixel. Il nuovo sensore garantisce elevata qualità per le foto panoramiche, raggiungendo un livello di definizione nettamente superiore a quello attuale. Il flash LED ha subito una netta rivisitazione e permette di effettuare ottimi scatti anche in assenza di luce. Infine, la fotocamera esterna sarà in grado di registrare video in 4K, il massimo della definizione attualmente disponibile.

Migliorata anche la fotocamera interna che raggiunge i 5MP, che accanto al nuovo sistema di illuminazione dello schermo, offre migliori conversazioni FaceTime e nessun limiti ai selfie, che da ora saranno possibili anche al buio. Nuova funzione della fotocamera, che sarà implementata con iOS 9, saranno le Live Foto, immagini animate che possono essere attivate premendo in un qualsiasi punto del display.

iphone6sfotocamera

Rete

Grazie alle nuove antenne, iPhone 6S supporterà ben 23 bande telefoniche differenti, garantendo il corretto funzionamento sotto ogni copertura. Ideale soprattutto per chi viaggia.

Android Market e Accessori

Apple introdurrà presto una nuova applicazione, chiamata Android Market, che aiuterà tutti i possessori di smartphone Android di migrare i propri dati sul nuovo iPhone 6S. Tra gli accessori, invece, troviamo nuove colorazioni per le cover in silicone e in pelle, insieme a quattro nuovi stand in alluminio, nelle stesse colorazioni dei nuovi iPhone 6S.

coveriphone6s

Date e Prezzi

Come orami di consueto per Apple, i nuovi iPhone 6S saranno lanciati ad ondate il che significa che saranno rilasciati prima in alcuni paesi e poi in altri. Mentre i preordini saranno disponibili dal 12 settembre, le spedizioni partiranno dal 25 settembre in Australia, Giappone, Cina, Nuova Zelanda, Puerto Rico, Francia, Singapore, Germania, Regno Unito, Hong Kong e USA, mentre di dovrà aspettare per l’Italia. iOS 9 sarà invece rilasciato ufficialmente in tutto il Mondo a partire dal 16 settembre.

Negli Stati Uniti verrà aperto il nuovo programma “iPhone Upgrade” che permetterà di avere l’ultimo iPhone, sbloccato e utilizzabile in tutto il mondo, attraverso un contributo di $32 al mese, includendo Apple Care+ e la possibilità di cambiare iPhone ogni anno. Sul sito ufficiale la line-up dei melaphonini partirà dall’iPhone 5S, che porta l’iPhone 5C fuori dalle scene.

Per quanto riguarda i prezzi, iPhone 6S e 6S Plus arriveranno sul mercato con le stesse varianti di memoria, 16GB, 64GB e 128GB e con gli stessi prezzi dei modelli attuali. iPhone 6S aprirà da 199 dollari con contratto e iPhone 6S Plus da 299 dollari. Per ovviare la mancanza di spazio nel modello da 16GB, la compagnia di Cupertino ha diminuito i prezzi del Cloud Storage portando i 50GB a $0,99 al mese.

iphone6sprezzi