iPhone 6s gratis se doni il tuo seme

Possedere un Phone 6s di questi tempi non è cosa semplicissima, considerato il prezzo di acquisto decisamente poco popolare. Tuttavia, dalla Cina arriva una soluzione che ha dell’incredibile e che rende le cose più veloci e alla… portata di mano, in tutti i sensi.

Avere in mano un iPhone 6s non è mai stato così semplice: dona il tuo seme

L’insolita quanto divertente promozione per ottenere gratis un dispositivo Apple arriva da una serie di banche del seme delle province cinesi di Shanghai, Hubei e Jiangsu che appunto offre la possibilità di acquistare l’iPhone 6s di Apple, rosa e dorato. Per l’utente cinese interessato sarà sufficiente fornire una dose del proprio seme e finalmente avere la soddisfazione di avere in mano un dispositivo di grande spessore.

iPhone 6S

Ci sono però dei requisiti per cui l’utente dovrà venire a capo della situazione e riuscire ad avere in mano il dotatissimo gioello di casa Apple: la banca del seme di Shanghai, ad esempio, promette 6,000 yuan (circa $ 940, € 890) per 17 millilitri di liquido seminale che l’utente donerà entro 6 mesi.

iPhone 6s donatori in attesa

Mediamente un’eiaculazione maschile produce più di 10 millilitri di liquido seminale maschile (un sentito grazie a Wikipedia per le preziose informazioni, c’è anche un video dimostrativo che però ci è interessato di meno) quindi poco al di sotto dei requisiti, ma si parla di utenti cinesi, la media chi lo sa potrebbe essere diversa. Per assicurarsi la promessa in denaro, i donatori devono fornire anche un certificato universitario (??!!), essere in piena salute ed essere alti almeno un metro e sessanta centimetri. Non è risaputo se siano contemplati anche altri requisiti.

Su Twitter intanto gli utenti cinesi si sono scatenati, c’è chi dice maliziosamente che d’ora in poi si insospettirà vedendo qualcuno con in mano un iPhone 6s rosa dorato, qualcun altro tira un sospiro di sollievo per non dover vendere un rene per acquistare il dispositivo di Apple e chi ancora ha chiesto immediatamente un indirizzo di una banca del seme più vicina. Secondo infatti un sondaggio indetto dalla popolarissima piattaforma cinese di microblogging Sina Weibo, tra gli utenti cinesi c’è un 20%, che sostiene che tale offerta sia sconveniente, e un 27% ha dichiarato di essere disponibili a donare immediatamente. La percentuale rimanente di utenti… è indecisa. Attendiamo con curiosità i rapporti sulle vendite degli iPhone 6s rosa dorato in Cina di cui non mancheremo di darvi conto.