iPhone 6s vs iPhone: novità e differenze principali

Il nuovo iPhone 6s è ormai realtà, infatti, dopo il Keynote di presentazione il melaphonino ha fatto il suo debutto nell’Apple Store Online, andandosi ad affiancare al suo predecessore e all’iPhone 5s. Come di consueto, la compagnia di Cupertino ha inserito sul suo sito la possibilità di confrontare i vari iPhone. Andiamo allora a vedere cosa è cambiato e cosa invece è rimasto inalterato.

Design

Partiamo subito dall’aspetto estetico. Esso conferma quello del iPhone 6 nella forma e nei dettagli, ma non nei materiali. La scocca è stata realizzata con una nuova lega di Alluminio Serie 7000 più resistente al bendgate, mentre il display è rimasto invariato. Anche se sembrano praticamente lo stesso telefono, come dice lo slogan Apple: è cambiata solo una cosa, tutto. In realtà bisogna fare attenzione anche al design, perché i due melaphonini non sono esattamente identici, visto che iPhone 6s e 6s Plus sono leggermente più grossi e più pesanti. Questione di millimetri e microgrammi, ma che fanno la differenza in caso di cover.

Componenti Interne

Le vere novità stanno sotto la scocca in alluminio. La prima grossa differenza è la nuova tecnologia Multi Touch, denominata 3D Touch, la quale è si basa sulle funzionalità del Force Touch del MacBook e serve principalmente per aprire un piccolo menu a tendina quando si preme lo schermo. Affianco ad esso, troviamo il nuovo processore A9 a 64 bit, il quale come già accennato è il 70% più veloce rispetto al predecessore A8. Il chipset ora integra il co-processore M9, che non si trova più a parte, ed è specifico per il monitoraggio di passi e altre funzioni. Miglioramenti anche riguardo la scheda grafica, la quale raggiunge un livello di nitidezza mai vista prima, garantendo un esperienza unica nel controllo di giochi e applicazioni.

iPhone6sgold

Fotocamere

Dopo anni di affezione alla fotocamera da 8 megapixel, Apple abbandona la sua filosofia e incrementa la fotocamera di ben 4MP, portandola a 12. Insieme ad essa, abbiamo il nuovo sensore ISP, un’innovativa tecnologia di pixel e la funzione Focus Pixels, senza dimenticare la stabilizzazione digitale (non ottica) che consente di scattare foto più nitide e con maggiore qualità. Non solo foto normali, ma anche le panoramiche ora sono migliori e raggiungono i 63 megapixel, mentre i video ora possono essere registrati in 4K.

Tra le nuove funzioni abbiamo le Live Foto, cioè una sorta di scatto animato, che si attiva quando si preme su di esso. Invece, il LED Flash esterno è rimasto praticamente lo stesso del modello attuale. Migliorata anche la fotocamera interna, ora da 5MP, che grazie alla funzione flash dello schermo permette di scattare selfie anche quando la luce scarseggia. Il flash dello schermo triplica la luminosità dello schermo cosi da consentire lo scatto.

Riepilogo

Ricordiamo che iPhone 6s e 6s Plus non saranno disponibili in Italia nella prima ondata di spedizioni, le quali partiranno dal 25 settembre. Se invece passate per gli Stati Uniti, potrete acquistare il nuovo melaphonino con il programma iPhone Upgrade al costo di 32 dollari mensili.