iPhone 7: Apple starebbe lavorando a cinque differenti prototipi

Sono passati solo pochi mesi dal rilascio ufficiale di iPhone 6s, ma il prossimo melaphonino, che con tutta probabilità dovrebbe chiamarsi iPhone 7 (stando la logica di Apple di alternare una versione s con una “normale”), è già sulla bocca di tutti. Se tutto dovesse andare secondo i piani, la compagnia di Cupertino dovrebbe introdurre una serie di interessanti funzionalità al suo smartphone di settima generazione, il quale quasi sicuramente sarà caratterizzato da un design rivisitato, probabilmente più sottile, senza jack da 3.5mm per le cuffie e con un unica porta Lightining universale.

Novità iPhone 7

Le novità non si fermerebbero qui, infatti, un recente report afferma che gli ingegneri della Mela starebbero lavorando a cinque differenti prototipi di iPhone 7, ognuno contraddistinto da componenti hardware e elementi differenti, alcuni dei quali scopriremo quasi sicuramente il prossimo anno.

Una delle tecnologie più rumoreggiate negli ultimi giorni è l’implementazione di una unica porta USB di tipo C, in sostituzione alla porta Lightining, utilizzabile non solo per ricarica il dispositivo, ma anche per collegare le cuffie, il che permetterebbe ad Apple di eliminare il jack audio.

iphone 7 prototipo

Ad affiancare la probabile porta USB, troviamo la funzionalità di ricarica wireless, un lettore di impronte digitali integrato nel display dello smartphone, che segnerebbe la fine del tasto Home, ed il multi-Force Touch, cioè un sistema di riconoscimento di pressioni con più dita. Ultima novità attualmente in fase di test sarebbe un doppio sensore per la fotocamera principale di iPhone 7. Infine, seguendo quanto affermato dal recente rapporto, Apple starebbe sperimentando anche uno schermo AMOLED, il che stravolgere quanto affermato nelle scorse settimane, anche se è possibile che non vedrà la luce prima del 2019.

Considerando che sono passati meno di tre mesi dal rilascio ufficiale dei nuovi iPhone 6s e 6s Plus e che la strada da percorrere è ancora molto lunga, non è ancora possibile affermare quale di questi componenti sarà con certezza montato nel prossimo melaphonino.

Finora tra le voci da poter vagliare con maggiore sicurezza sulle possibili novità iPhone 7 è la possibile scomparsa del jack audio, perfettamente in linea con la filosofia di Apple di ridurre lo spessore dei suoi iPhone ogni due anni. Inoltre, stando a quanto affermato dall’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, la compagnia di Cupertino rilascerà quasi sicuramente una versione da 4.7 pollici e una da 5.5, la prima sarà caratterizzato da 2GB di RAM, mentre il secondo da ben 3GB. Infine, entrambi i modelli saranno dotati dei nuovi chip Apple A10.