iPhone 7 in fiamme, è secondo caso: farà fine di Note 7?

Se Samsung piange, Apple non ride. Si è infatti verificato un secondo caso di Iphone 7 che ha preso fuoco, proprio come il Galaxy Note 7. Vediamo cosa è successo e le possibili cause.

iPhone 7 come Galaxy Note 7? Delle disavventure provocate ai proprietari e dei danni economici arrecati a Samsung da parte del Galaxy Note 7, abbiamo già detto tanto. Tutto. Dalla stanza d’albergo danneggiata in Australia, alla Jeep che ha preso fuoco, alle ustioni provocate alle mani, ai jeans infiammati, agli svenimenti, fino ai conati di vomito. Così come del fatto che anche i dispositivi sostitutivi dei Galaxy Note 7 hanno dato gli stessi problemi, al punto che la multinazionale coreana è stata costretta a ritirarlo definitivamente dal mercato. In casa Apple però, comincia ad annidarsi lo stesso spettro per il nuovo iPhone 7.

Già, perché un secondo iPhone 7 ha preso fuoco, creando uno spaventoso fumo all’interno di un’auto. Cerchiamo di capirne di più.

iPhone 7 prende fuoco in un’auto: rievoca casi Galaxy Note 7

Come riporta GSMArena, come da consuetudine, il signor Mat Jones ha lasciato il suo iPhone 7 in un jeans sotto un mucchio di vestiti nella sua auto. Per recarsi a lezione di surf. Al suo ritorno, ha trovato la sua auto piena di fumo. Il telefono acceso si è surriscaldato e ha cominciato a bruciare anche i vestiti che lo ricoprivano. Emettendo un vistoso fumo nero. Scartando tra i vestiti, ha trovato il suo dispositivo Apple praticamente sciolto.

iphone 7 in fiamme secondo caso

Anche il sedile ha riportato bruciature. Per fortuna, rispetto a quanto accaduto a causa del Galaxy Note 7 che ha incendiato una jeep, in questo caso si è verificato solo un danno ai vestiti e appunto alla tappezzeria.

iPhone 7 espolde: la possibile reale causa

iphone 7 esplode

7 News afferma che Apple ha preso in cura il caso per indagare sulle possibili cause. Sembra però che il colosso informatico propenda più per cause esterne, come l’eccessivo calore che si era creato in auto visto che essa era sotto al sole. Calore che ha surriscaldato anche iPhone 7. Poi il fatto che si trovasse sotto un cumulo di vestiti, ha fatto il resto.

Leggi anche: Galaxy Note 7, più di un milione di persone lo utilizza ancora: il motivo

Reale causa o giustificazione a problemi ben più seri? Che iPhone 7 prenda la stessa piega del Galaxy Note 7?

Leggi anche: iPhone 7, nuove funzioni grazie ad un misterioso chip interno

 

Resta aggiornato. Seguici all’interno dei nostri canali ufficiali dedicati con news, approfondimenti e recensioni sugli ultimi prodotti e sulle notizie più interessanti del mondo Hi-Tech. Stay Focus, Stay Tech!

  • Raffaele Birkhoff

    non mi sembra proprio la stessa cosa del note 7, qui si parla di un tizio abbastanza stupido da lasciare il cell al sole per di più sotto a un cumulo di vestiti. Ovvio che il tutto porti a surriscaldamento ed esplosione . Su ogni dispositivo ci sono scritte le temperature di esercizio , è come mettere il cell nel forno e poi dire : ” Eh ma is è sciolto ” e grazie al c…..