iPhone 7: speaker stereo, ma senza jack audio e cuffie wireless

Avevamo già riportato della decisione di Apple di rimuovere il jack audio da 3.5mm per le cuffie dalla prossima generazione di iPhone, della possibile aggiunta di un sistema di ricarica wireless e di chassis resistente all’acqua. Oggi, secondo un recente report di Fast Company, la società starebbe iniziato una collaborazione con la consueta fornitrice di chip audio per i dispositivi della Mela, Cirrus Logic, per rendere la porta Lightning compatibile con una nuova tecnologia audio.

Inoltre, il melaphonino di settima generazione potrebbe essere dotato del nuovo sistema di rimozione dei rumori esterni, sviluppato dall’azienda Wolfson Microelectronics, acquisita da Cirrus nel 2014. Questa tecnologia, per migliorare la qualità dell’audio interno, sarà implementata anche nelle cuffie, e tutte le case produttrici di terze parti dovranno pagare una licenza per poter usufruire di tale supporto.

iPhone 7: senza jack audio e cuffie wireless

Nonostante quanto preannunciato, stando alle dichiarazioni di Blayne Curtis e Christopher Hemmelgarn, analisti di Barclays, il nuovo iPhone sarà dotato di un nuovo speaker audio, ma è altamente probabile che le cuffie non saranno più incluse all’interno della confezione, come è stato fino ad iPhone 6s e 6s Plus, costringendo gli utenti a comprarle separatamente.

Gli analisti sostengono, inoltre, che la scelta di Apple di rimuovere il jack audio, permetterebbe all’azienda di produrre uno smartphone ancora più sottile e con un impianto audio interno più potente. Infatti, senza l’ingresso per le cuffie, iPhone 7 acquisterebbe lo spazio necessario per l’inserimento di un secondo speaker. Nonostante, il posizionamento degli speaker sullo stesso lato non sia una soluzione efficiente per la dispersione del suono.

iPhone_7_cuffie_wireless

Per quanto riguarda la ricarica wireless, Apple avrebbe considerato di implementare queste tecnologia già nelle due precedenti generazioni di iPhone, ma ora sembra essere finalmente pronto per la sua finalizzazione. Quello che non è chiaro è se il supporto di ricarica wireless, inserito nel melaphonino, sarà conforme con attuali standard, permettendo agli utenti di utilizzare i caricabatterie esistenti, oppure costringerà l’acquisto di una versione propria.

Cirrus potrebbe vendere un paio di prodotti ad Apple. Il primo è un decodificatore o codec, che permetta alle cuffie di utilizzare un ingresso digitale, come la porta Lightning, invece di una presa analogica. Mentre, l’altro è un codec che permetta di eliminare il rumore esterno, sfruttando un microfono per eliminare i suoni indesiderati.

iphone-7-dual-speaker

Secondo gli analisti è anche possibile che la Mela non inserisca la ricarica senza fili e il chassis impermeabile nel progetto definitivo. Inoltre, dato che Apple non ha ancora concluso le trattative con Cirrus per l’implementazione di una nuova una tecnologia per la rimozione dei rumori, è presumibile che tale supporto sarà inserito in iPhone 7s il prossimo anno.

Trattandosi di un’indiscrezione, è possibile che lo spazio liberato dall’eliminazione del jack per le cuffie potrebbe essere impiegato per altri scopi, come per l’inserimento di un secondo speaker, fornito dalla stessa Cirrus, oppure un’ingresso ibrido per le cuffie e la ricarica del dispositivo. Fonte: Appleinsider