iPhone 7: rivelate tutte le specifiche dello smartphone di Apple

Nella notte di venerdì, l’ormai più che affidabile analista di KGI Securities, Ming Chi-Kuo, ha svelato tutti gli ultimi dettagli su iPhone 7, che farà il suo debutto ufficiale mercoledì 7 settembre al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, alle ore 10 locali. Oltre a riaffermare molti aspetti che abbiamo già ampiamente trattato, come il design del tutto simile a quello degli attuali modelli, il rapporto include anche alcuni dettagli specifici inediti.

Certificazione IPX7, 5 colori e fotocamera con refocus

Chip A10

Partiamo subito dalle componenti interne del nuovo iPhone 7, il quale sapevamo avrebbe montato chip A10 SoC di proprietà di Apple e prodotto da TSMC, ma non che sarà un CPU con un clock fino a 2,4 GHz, registrando un importante incremento rispetto agli 1,87 GHz del chip A9 di iPhone 6s. Anche se il passaggio in termini di numeri non ha raggiunto il livello del precedente aggiornamento, Kuo è certo che si tratterà di un aumento sostanziale in termini di performance. Inoltre, l’analista prevede che l’azienda californiana adotterà la nuova tecnologia InFO, che consentirà di racchiudere componenti molto potenti in uno spazio miniaturizzato.

chip a 10 memoria interna e ram

Memoria interna e RAM

Sia lo spazio di archiviazione che la memoria RAM saranno aumentate in iPhone 7. Apple abbandonerà le sue opzioni di memoria interna da 16 e 64 GB a favore delle due nuove entrate da 32 GB e 256 GB. La compagnia prevede anche di incrementare la RAM del modello da 5.5 pollici fino a 3 GB, aumento necessario per consentire l’elaborazione della fotocamera avanzata a doppio obiettivo, una delle caratteristiche esclusive di iPhone 7 Plus. Pertanto, iPhone 7 sarà dotato di memoria RAM da 2 GB, la stessa di iPhone 6s, mentre iPhone 7 Plus sarà caratterizzato da 3 GB di RAM.

Display

Altra novità sarà il display, il quale, al contrario di quanto si era pensato, riceverà un importante aggiornamento per introdurre una nuova esperienza d’uso. Anche se in termini di dimensioni e di risoluzione non ci saranno cambiamenti sostanziali, il nuovo display di iPhone 7 sarà dotato delle medesime caratteristiche visive di quello di iPad Pro. Questo significa che iPhone 7 sarà in grado di offrire immagini estremamente nitide e ricche di colori.

Rimanendo sul display, Kuo afferma che la società americana aggiornerà il sensore di prossimità, passando da tecnologia LCD a laser. Questo aspetto consentirà di raggiungere tempi di risposta più rapidi e soprattutto una maggiore distanza per il riconoscimento dell’utente, con supporto per le nuove gesture per le mani. Tuttavia, l’inclusione di tali gesture non sono ancora state confermate.

display force touch

LEGGI ANCHE: iCloud, Apple lancia nuovo piano da 2TB per €19,99 al mese

Con la rimozione del jack audio da 3.5 mm, a favore di EarPods con connettore Lightning e adattatore e AirPods senza fili, Apple sfrutterà lo spazio guadagnato per migliorare la tecnologia Force Touch. Secondo Kuo, anche se l’azienda inserirà una seconda linea di altoparlanti questa non sarà adibita per creare un’esperienza audio stereo, ma lo spazio interno sarà utilizzato per implementare un nuovo sensore. Questo non vuol dire che la qualità del suono di iPhone 7 sarà uguale a quella attuale, in quanto Apple aggiungerà un nuovo amplificatore interno per incrementare la produzione del suono.

Questo nuovo sensore per il Force Touch permetterà anche una migliore impermeabilizzazione di iPhone 7, il quale conquista certificazione IPX7 e resistenza all’acqua fino ad un metro per 30 minuti, con caratteristiche simili a quelle di Apple Watch. Secondo KGI Securities, gli elevati standard per l’impermeabilizzazione hanno avuto un impatto importante sulla catena di produzione, riducendola.

Fotocamere

La fotocamera è di certo l’elemento che più contraddistinguerà i due nuovi smartphone di settima generazione di Apple. Anche se la fotocamera del modello da 4.7 pollici sarà ingrandita e potenziata, la vera novità è rappresentata dalla fotocamera con doppio obiettivo di iPhone 7 Plus. La doppia fotocamera sarà caratterizzata da zoom ottico con refocus, cosi da raggiungere risultati nitidi indipendentemente dalla quantità di luce. Questo sistema di refocus consente di cambiare il fuoco delle immagini dopo lo scatto, ricreando il cosiddetto effetto bokeh.

iphone 7 e 7 plus fotocamere

Le due fotocamere saranno differenti, mentre una sarà grandangolare l’altra sarà un teleobiettivo, le quali lavoreranno in coppia per determinati scatti, ma con scopi differenti. Entrambe le fotocamere saranno dotati di sensore da 12 megapixel, mentre solo una delle due, la grandangolare, presenterà stabilizzazione ottica dell’immagine e una lente a 6 componenti plastiche. L’altra, al contrario, sarà più simile a quella di iPhone 6s con 5 componenti plastiche.

Infine, la compagnia di Cupertino ha in programma di aggiornare anche il flash della fotocamera posteriore in iPhone 7 per migliorare le foto scattate in condizione di scarsa illuminazione. Apple passerà da 2 a 4 LED, due freddi e due caldi, per rendere maggiormente efficace il Flash Tone dei prossimi iPhone.

LEGGI ANCHE: Nuovi MacBook Pro, Air, iMac e display 5k in arrivo ad ottobre

Colori

Come già avevamo riportato, Ming Chi-Kuo dice che iPhone 7 sarà disponibile in due nuovi colori, “Dark Black” e “Piano Black”, due tonalità di nero. L’attuale variante Space Grey sarà rimossa dalle opzioni di iPhone 7 e 7 Plus, che saranno cosi disponibili in 5 differenti colorazioni. Il Piano Black è descritto come caratterizzato da un rivestimento lucido, e tale colore è stato già avvistato grazie ad un immagine degli slot della SIM. Tuttavia, è possibile che il nuovo colore sarà disponibile esclusivamente per versioni Premium di iPhone 7 Plus, almeno in un primo momento.

iphone 7 piano black

Si prevede che entro la fine dell’anno saranno venduti solo 65 milioni di iPhone 7, una diminuzione significativa rispetto agli 82 milioni di unità previste per iPhone 6s nello stesso periodo dello scorso anno. Mercoledì scopriremo se tutto quello riportato dall’analista di KGI Securitas si rivelerà corretto, quando Tim Cook, CEO di Apple, salirà sul palco del Graham Civic Auditorium di San Francisco per presenterà i nuovi iPhone 7, al fianco di Apple Watch 2 e nuove cuffie Beats.