iPhone 7, tutto ciò che devi sapere del nuovo iPhone 2016

iPhone 7 è il nome del prossimo top di gamma Apple, tanto discusso in questi ultimi tempi. Tra rumors, render-design ed indiscrezioni varie, scopriamo tutto ciò che è stato detto su questo nuovo interessante prodotto.

iPhone 7, uscita e caratteristiche

Se con iPhone 6S ed iPhone 6S Plus tutto è cambiato ancora nulla di certo può essere detto a proposito di iPhone 7, tutt’ora parzialmente celato nel mistero e vittima indiscriminata di indiscrezioni online.iphone 7 specifiche

 

Data di annuncio e rilascio

Secondo le strategie di mercato finora adottate da Apple per i suoi prodotti, il nuovo telefono potrebbe vedere la luce nel prossimo autunno, considerando che i fratelli maggiori sono stati portati alla nostra attenzione il 25 settembre dopo essere stati annunciati il 9 settembre.

iphone 7 design

Tuttavia Anche se solo ipotizzato, il suo lancio potrebbe avvenire in occasione del prossimo grande evento a marzo 2016, anche se non si esclude la possibilità di un posticipo in occasione del primo anniversario dell’Apple Watch con l’uscita di un Iphone 6C che sostituisca iPhone 5C, divenuto il fanalino di coda di casa Apple.

Design

Negli anni Apple ha seguito una linea costruttiva più che prevedibile. Col nuovo prodotto, tuttavia, la Mela punta ad un completo restyling  dell’aspetto costruttivo superficiale oltre che a livello hardware tanto che, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe al lavoro su più prototipi differenziati l’uno dall’altro sull’aspetto ergonomico.

Apple sarebbe inoltre al lavoro su una nuova concezione di scocca resistente all’acqua ed alla polvere, sul modello di Samsung Galaxy S5 e Motorola MotoG. Tuttavia, il fatto che Samsung non abbia adottato uno chassis impermeabile per il suo nuovo Galaxy S6, farebbe pensare che questo non sia un aspetto di primaria importanza per l’utente. In tal senso non abbiamo le idee chiare sulle future intenzioni di Apple in relazione alla questione waterproof resistant.

La cura delle linee pulite e sobrie farebbero ipotizzare poi l’assenza totale del tasto Home, con conseguente riduzione dello spessore delle cornici e maggior controllo tramite assistente vocale iPhone (Siri). Allo stesso modo, ritroveremo il sensore per le impronte digitali direttamente integrato nel display.

Display

Pare che nel futuro degli iPhone sia prevista la presenza di una nuova tecnologia di realizzazione OLED che soppianterà il classico pannello LED. Questo, però, non avverrà prima del 2018. Intanto si pensa alla creazione di una superficie in vetro zaffiro molto più resistente degli attuali Cornig Gorilla Glass (arrivati alla loro 4° generazione).

Interfacce e collegamenti

Ulteriori novità potrebbero essere rivelate con l’uscita del nuovo iPhone 7 sul fronte connettività esterna. Pare infatti che Apple sia decisa seriamente alla rimozione del classico jack da 3.5mm, in favore del connettore Lightning per le sue cuffie ed i suoi accessori. Ciò porterò ad un notevole decremento dello spessore ormai prossimo al millimetro.

Componentistica

L’attuale top di gamma, l’iPhone 6S sfrutta la velocità del nuovo A9 dualcore con architettura a 64bit, un touchscreen reattivo ed un’antennza WiFi notevolmente migliorata rispetto al predecessore. Non è irragionevole aspettarsi un iPhone 7 dotato di 4GB di RAM ed un chip A10.

Fotocamera

Il comparto fotografico suggerisce un deciso salto di qualità rispetto al modello 6S con la possibilità di avere un sensore da 10 Megapixel ed un modulo camera DSLR a doppia lente. Anche se solo con il modello Plus dell’iPhone 6S si è assistito ad un miglioramento del comparto fotografico frontale, ci aspettiamo miglioramenti evidenti anche nella versione base del nuovo dispositivo.iphone 7 Gold

Insomma, se rispettate tali condizioni dettate unicamente da voci di corridoio credo proprio che vedremo un device all’avanguardia che non avrà nulla da invidiare ai diretti concorrenti in termini di design e prestazioni. Voi cosa ne pensate? Se vi è piaciuto l’articolo fatecelo sapere e condividetelo sui social network.