iPhone 8 abbandona lo schermo piatto LCD e lo reinventa OLED Edge

iPhone 7 è sbarcato sui mercati di vendita online ed internazionali a partire dalla giornata del 16 Settembre 2016.

Ad ogni modo Apple non è di certo una società che stanzia sulle posizioni attuali e, dopo aver avuto alcune informazioni in merito a potenziali processi di produzione per fotocamere Dual-Lens di seconda generazione in Israele, apprendiamo anche della concreta possibilità che per il loro futuro iPhone 8 le cose cambino in meglio anche sul fronte dell’adozione dei nuovi pannelli di visualizzazione, ora rivisitati a favore di nuove implementazioni di ultima generazione che vogliono l’usabilità di un pannello Edge-to-Edge e la qualità di un OLED dalle caratteristiche visive coinvolgenti e ricche di dettaglio.

Secondo le fonti, infatti, Apple sarebbe intenzionata non soltanto a rilasciare una serie differenziata di device in relazione ai materiali, ma anche l’introduzione di una vera e propria rivoluzione sul piano visivo che potrebbe verosimilmente concretizzarsi come esclusiva per i 10 anni di produzione delle linea di prodotti iPhone, ovvero gli schermi OLED (non è chiaro se anche in variante Edge o meno) da realizzarsi con la stretta collaborazione esterna di Sharp Corp., da sempre impegnata nella creazione di soluzioni di qualità per il settore visuale dei supporti televisivi e non solo.

iphone 8 sharpTale esigenza di rinnovamento è stata voluta attraverso alcuni finanziamenti mirati effettuati dall’azienda verso la divisione Sharp, dal momento che é stata acquisita da Foxconn, partner Apple.

Gli LCD dovranno essere sostituiti da soluzioni più moderne sia sul fronte delle tecnologie visive che delle funzionalità annesse.

iphone 8 senza bordi

Il 2017, pertanto, potrebbe essere finalmente l’anno giusto per introdurre un’esigenza di rinnovamento richiesta ormai da tempo dal pubblico della software house di Cupertino.

Le difficoltà da superare, e Samsung & Co. se ne sono resi partecipi a tempo debito nel settore TV, potrebbero però portare alla definizione di un device esclusivamente rivolto in tal senso e perciò differenziato nei processi di realizzazione rispetto alle proposte standard previste.

Allo stato attuale la società si riserva, come sempre, il diritto di non rilasciare alcuna informazione in merito ai display iPhone 8 e ad altre procedure di qualsivoglia natura.

Con iOS 10, inoltre, la società aveva introdotto la cosiddetta modalità Scura, poi estromessa nella versione definitiva del sistema, allo scopo di testare la risposta simulata alla presenza di un pannello OLED, con l’intento di testare le funzioni indipendenti di emissione luminosa spontanea delle particelle organiche sui futuri iPhone 8.

LEGGI ANCHE: iPhone 8: il design del futuro device prende spunto dall’iPhone 4 di Apple?

La voce secondo cui il prossimo top di gamma del 2017 porterà alla comparsa delle soluzioni OLED Display resta, almeno per il momento, una pura e semplice indiscrezione dovuta a premature voci di corridoio. In attesa di ulteriori informazioni e conferme al riguardo vi invitiamo a riportare la vostra personale opinione.