iPhone e iPad crash: attenzione alla vulnerabilità “No iOS Zone”

Un bug di sicurezza della connettività Wifi su iPhone e iPad può causare il crash di quest’ultimi: la vulnerabilità viene chiamata “No iOS Zone”.

Un report afferma che il sistema operativo mobile di Apple, iOS 8 presenterebbe una nuova vulnerabilità che riguarda la sicurezza sulla connettività Wifi; questo problema viene definito “No iOS Zone” e viene chiamato così perché provoca il crash/reboot continuo degli iPhone e degli iPad, o delle applicazioni installate su quest’ultimi, che utilizzano un hotspot esterno malevolo che può approfittare di questa falla.

Gli utenti in poche parole che si collegano ad una connessione Wifi creata apposta per sfruttare questa falla si troveranno in mano un dispositivo completamente inutilizzabile per via di tutti i reboot i crash di sistema causati: l’unica soluzione è quella di allontanarsi dall’hotspot in modo da non ricevere più il segnale, altrimenti il telefono continuerà a subire attacchi.

Gli iPhone e iPad soggetti alla “No iOS Zone” subiscono crash e reboot di sistema perché l’hotspot maligno invia al telefono o al tablet dell’azienda di Cupertino una serie di dati tramite Wifi che manipolano i certificati di protezione SSL, forzando un “denial of service” che provoca il crash di applicazioni e di iOS 8.

Gli esperti di informatica della società SkyCure, Adi Sharabani e Yair Amit, durante la conferenza RSA di San Francisco hanno affermato che questa vulnerabilità “No iOS Zone” non è stata ancora realmente sfruttata, dato che non ci sono stati ancora casi concreti di attacchi di questo genere, ma prevedono che in futuro questo potrebbe anche accadere.

Ovviamente i due esperti di informatica hanno riferito tutto ad Apple che sta già lavorando con quest’ultimi per risolvere nel più breve tempo possibile questa vulnerabilità, che ripetiamo fortunatamente non è stata ancora sfruttata da soggetti malintenzionati.

La società SkyCure ha pure diffuso un video che mostra le potenzialità dannose della vulnerabilità di sicurezza della connettività Wifi su iOS 8, che può provocare il crash continuo di tutte le applicazioni in uso su un iPhone o un iPad soggetti alla “NO iOS Zone”.

Un altro video mostra invece il reboot continuo dello smartphone iPhone soggetto alla “No iOS Zone”,come potete vedere voi stessi dal video risulta impossibile riutilizzare il telefono e l’unica soluzione possibile senza un fix da parte di Apple è quello di allontanarsi dall’hotspot malevolo.

Fonte: Notizia ufficiale