iPhone 7, AirPods: design, specifiche e prezzi degli auricolari wireless

Uno dei principali tratti distintivi di Apple sul mercato mobile, e non solo, è da sempre la capacità di poter anticipare le tendenze con piccole innovazioni capaci di far presa non tanto sui gusti dei clienti quanto sulle abitudini d’uso, aspetto che potrebbe presto cambiare l’approccio ad iPhone 7 grazie ai nuovi auricolari wireless AirPods.

Dopo le prime indiscrezioni dirette ad un abolizione di uno standard – quello del jack audio – da anni consolidato nel panorama mobile quale base degli smartphone sia di vecchia che ultima generazione, Apple pare aver confermato i sospetti di una rivoluzione sonora grazie alla registrazione del nome “AirPods” per i futuri auricolari wireless lasciando emergere anche nuovi dettagli su specifiche e prezzi.

Auricolari wireless: design accattivante, caratteristiche tecniche

Possibile design dei prossimi auricolari wireless iPhone 7
Possibile design dei prossimi auricolari wireless iPhone 7

L’idea in arrivo col prossimo iPhone 7, già protagonista di numerose speculazioni per caratteristiche tecniche, design e persino line-up con un possibile compatto iPhone 7c, non risiederebbe esclusivamente nell’assenza del jack audio quanto ad un più ampio progetto di rivoluzione per user experience e completezza d’uso.

Partendo dall’aspetto puramente tecnico, le future AirPods dovrebbero essere degli auricolari indipendenti da poter poggiare sul padiglione auricolare grazie ad accurati studi sulla morfologia per garantire la massima comodità senza irritazioni nel lungo utilizzo, il design potrebbe esser per tale motivo molto similare a quello delle Motorola Moto Hintprimo tentativo di auricolari wireless lanciati nell’ultimo biennio dalla compagine statunitense – ma con una forte revisione del design verso lo stile puro e white similare alle attuali cuffie integrate in iPhone 6 ed iPhone 6 Plus con qualche possibilità di personalizzazione dello stile.

Pochi e confusionari sono invece i dettagli relativi la batteria che il colosso di Cupertino vorrà fornire ai propri wireless headset, partendo infatti dalla possibile autonomia pari a 4 ore i dubbi sarebbero focalizzati sulla presenza di una porta microUSB, per facilitare la ricarica, oppure l’utilizzo di un meccanismo di ricarica ad induzione magnetica, quest ultimo pensato in tandem proprio con l’iPhone 7 – magari supportati da un battery case o da una batteria maggiorata – al fine di garantire una ricarica automatizzata in fase di non utilizzo.

AirPods: gli auricolari wireless iPhone 7 pronti a rivoluzionare l’uso degli smartphone per musica e comandi vocali

AirdPods pronti a rivoluzionare la user experience su iPhone 7
AirdPods pronti a rivoluzionare la user experience su iPhone 7

Il vero punto di rivoluzione proposto da Apple verterà però sulle funzionalità, basate chiaramente sulla connettività Bluetoothattraverso un pairing automatizzato con standard Low Energy – per garantire la massima autonomia, puntando sullo streaming musica e l’uso dei comandi vocali di Siri attraverso il miglioramento dell’assistente vocale.

Non è infatti un mistero come la crescita di Apple Music rappresenti uno degli obiettivi primari di Cupertino, insieme al potenziamento di Siri nell’ambito dei servizi digitali il cui peso sulle scelte smartphone degli utenti acquisisce sempre maggior rilevanza differenziandosi dalla concorrenza grazie all’integrazione ottimale in un eco-sistema non eccessivamente frammentato e ben strutturato.

La qualità, garantita dalla lavorazione condotta da Beats Audio, rappresenterà come sempre un elemento di spicco e proprio per tali peculiarità – e diversamente da quanto supposto inizialmente – le AirPods potrebbero non esser incluse nel packaging di vendita iPhone 7 bensì esser commercializzate a parte con un prezzo di partenza pari a circa 300 dollari sul quale si attendono ancora conferme. Fonte: 9to5mac